Google presenta Photos, un nuova app disponibile fin da subito, che permette una migliore organizzazione delle immagini attraverso una piattaforma cloud.

Google Photos 2015 avrmagazine 1

Nel corso della keynote del Google I/O, la conferenza annuale dedicata alla presentazione delle novità riguardanti il mondo Google e Android, Big G ha presentato questo nuovo servizio, che consente un’ottima organizzazione di tutte le nostre immagini, anche su iOS, ed è molto simile all’attuale proposta di Apple.

Avremo infatti la possibilità di sincronizzare in un unico archivio tutte le foto scattate, caricandole non solo da Android, ma anche da qualsiasi dispositivo iOS. L’intero processo è dotato di innumerevoli funzioni smart per la ricerca, come i tag, le parole chiave, il riconoscimento dei volti o i preferiti.

Il servizio, che può essere gestito anche da un’ interfaccia desktop tramite un profilo a cui sarà possibile accedere con il nostro account, include diverse funzioni automatiche per la creazione rapida di presentazioni.
La compressione necessaria per un miglior upload delle immagini, secondo quanto dichiarato dalla stessa Google, è minima e non inficia la qualità complessiva delle foto.

Il servizio, come si è già detto, è disponibile immediatamente e offre uno spazio di archiviazione illimitato.