Il mondo dei droni quadricotteri è molto vasto, si va da modelli più complessi con fotocamere stabilizzate simili a GoPro a droni che si concentrano sulle prestazioni, fornendo più minuti di volo e una maggiore resistenza.

Droni quadricotteri avrmagazine 3

Tra i modelli più interessanti, tralasciando i dispositivi delle grandi aziende, troviamo lo Syma X5HC 2, un dispositivo perfetto per tutti coloro che hanno la voglia di imparare a guidare un quadricottero effettuando una spesa minima. Già recensito in un nostro precedente articolo, offre una fotocamera per la registrazione di video in HD e una scocca antiurto molto resistente.

Sulla stessa fascia di prezzo c’è lo JXD 509W, un dispositivo che vanta tra le sue caratteristiche principali la possibilità di trasmettere in real time le immagini della fotocamera su un qualsiasi dispositivo correttamente abbinato al Drone. È inoltre possibile guidarlo con l’interfaccia e i comandi a video che compariranno sul display del dispositivo.

Droni quadricotteri avrmagazine 2

Per chi ha la necessità di un’immagine stabilizzata e di un sistema con GPS integrato, XK Detect X380 è una buona scelta. Il dispositivo integra una fotocamera con gimbal, una batteria da 5400 mAh e un sistema che, utilizzando la connettività GPS, permette il ritorno del drone alla posizione pre-assegnata in caso di perdita di segnale o di problemi tecnici.

Xk 380 avrmagazine

Tra i dispositivi più completi nella fascia di prezzo inferiore ai 250 euro vi è Hubsan H501S X4, un quadricottero che si distingue per l’integrazione di una fotocamera capace di registrare video in Full HD a 1080p, la connettività GPS e un display sul controller per la trasmissione video e la visualizzazione dei dati di volo.

Droni quadricotteri avrmagazine 1