X5HC è un quadricottero base, dalle caratteristiche molto interessanti per chi vuole approcciarsi al mondo dei droni e ha la necessità di un dispositivo economico, da distruggere imparando le fondamenta della guida in volo.

X5HC Drone Avrmagazine 4

Il dispositivo è disponibile in diverse varianti di colore, mentre arriva con un set di accessori che risultano fondamentali per il suo primo utilizzo e per le fasi di manutenzione.

Il drone è in confezione con il controller remoto, due coppie di eliche, il manuale delle istruzioni, un cacciavite, la fotocamera (da agganciare in fase di configurazione), la batteria da 500 mAh, un cavo per la ricarica, una scheda microSD da 4Gb, un lettore di carte USB e quattro alette per la protezione delle eliche.

La fase di assemblaggio richiede pochi istanti. Occorre inserire le alette negli appositi alloggi, stringere le viti con il cacciavite in dotazione, inserire e collegare la fotocamera e connettere la batteria. Il controller remoto richiede quattro batterie di tipo AA e una rapida procedura di aggancio del segnale una volta acceso.

X5HC Drone Avrmagazine 3

I minuti di volo con la batteria da 500mAh sono solo 8, pochi considerando i tempi di ricarica che sfiorano i 130 minuti. La stabilità in aria e la reattività dei comandi è invece discutibile. Anche se X5HC permette la completa configurazione degli assi x e y, non assicura una stabilità ottimale durante le fasi di volo, non contrastando il vento, anche se molto leggero, e non rispondendo immediatamente ai comandi.

Il controller utilizza una frequenza di 2.4 GHz, mantenendo un buon livello di segnale anche ad altezze o distanze elevate, mentre è migliorabile nell’aspetto e nell’ergonomia. I materiali tendono inoltre a trattenere il sudore, facendo scivolare i pad e l’intera scocca.

X5HC Drone Avrmagazine 6

Tra le caratteristiche più interessanti del prodotto vi è la possibilità di eseguire flip a 360°, ovvero un giro su se stesso in uno spazio aereo molto ampio (circa 2 metri), la possibilità di mantenerlo fermo in aria con i rotori accesi e la fotocamera.

Mediante l’apposito tasto sul controller è possible scattare foto o registrare filmati, che verranno in automatico archiviati sulla memoria da 4Gb fornita in confezione e già inserita nella fotocamera. La risoluzione massima è 2 Megapixel per le immagini e 720p per i video.

Dai test ho rilevato una forte saturazione dei colori, molta aberrazione nei contorni e un fastidiosissimo rumore di fondo anche in condizioni di ottima luminosità ambientale. I filmati vengono registrati in .avi e in linea di massima hanno una dimensione che varia dai 140 ai 160 Mb per ogni minuto di ripresa. L’audio è ben gestito, anche se inutilizzabile per via del rumore delle eliche.

Dopo i test e i numerosi schianti, il materiale antiurto non ha subito molti danni, risultando in linea con i prodotti della stessa fascia di prezzo.

Il quadricottero X5HC può essere acquistato da Gearbest attualmente a 44,51 euro.