La cosiddetta «identificazione del polso» sull’Apple Watch dovrebbe essere protetta, in caso di rimozione dell’orologio dal braccio del suo possessore, dalla richiesta immediata del passcode per poterlo utilizzare nuovamente, ma come dimostra un video su Youtube postato giovedì 14 maggio da iDownloadBlog si potrebbe facilmente resettare l’Apple Watch senza dover digitare il codice. Dopodiché sarebbe possibile associarlo a un altro iPhone. Gli iPhone sono protetti dall’Activation Lock il che significa che anche in caso di hard reset del telefono questo non può essere riattivato senza l’ID originale del proprietario e la password.

Resettando un Apple Watch

Resettando un Apple Watch

Al contrario l’Apple Watch non dispone di tale protezione e non c’è passcode che tenga. Da quando è stato introdotto l’Activation Lock con l’iOS 7, messo poi di default nell’iOS 8, c’è stata una notevole diminuzione dei furti di iPhone un po’ ovunque, con i dati ufficiali di Apple che parlano di una riduzione del 25% a New York, 40% a San Francisco e 50% a Londra.

In teoria l’Apple Watch è protetto da un passcode che deve essere inserito se il dispositivo è staccato dal polso, ma quello che pare proprio essere un bug permette di operare un reset totale senza quel passcode.

applewatch-hardreset-avrmagazine

Un hard reset può essere effettuato tenendo schiacciato a lungo il tasto Contatti fino a quando il dispositivo si spegne. Dopo aver operato un Force Touch in quest’opzione, appare una finestra di dialogo che dà la possibilità di cancellare contenuti e settaggi, che possono essere semplicemente eseguiti collegando l’Apple Watch con il caricatore, senza bisogno di passcode. Dopodiché  l’orologio è come uscito dalla fabbrica e può essere collegato con un altro iPhone senza problemi.