Una delle più innovative, e anche divisive, funzionalità dell’Apple Watch sta per essere mutuata dalla casa di Cupertino sul prossimo iPhone.

force-touch-ios9-avrmagazine

Secondo le indiscrezioni riportate da 9to5Mac l’iPhone 6S incorporerà il Force Touch e il feedback tattile dando così la possibilità agli utenti di operare funzioni addizionali quando si esercita un pressione superiore sullo schermo.Visto anche il Wall Street Journal aveva già riportato l’eventualità di questa innovazione nel prossimo iPhone, questa modifica appare quindi sempre più probabile. Se il Force Touch permette nuove particolari interazioni, come ad esempio premere con maggior intensità su un tasto di avanzamento veloce per aumentare ancora la velocità, può anche creare della confusione e a volte non è ben chiaro per quali funzioni possa essere impiegato  o che cosa stia facendo esattamente.

Forse proprio è per questo motivo che il report di 9to5Mac definisce il Force Touch come una funzione per “utenti avanzati”, implicando il fatto che non sia necessario impiegarla per far funzionare correttamente il proprio iPhone.Ad ogni modo sembra che Apple stia riprogettando alcuni segmenti sia di iOs sia delle sue app per l’utilizzo del Force Touch e potrebbe anche togliere alcuni tasti dalle applicazioni nascondendole in un menu Force Touch.

Ad esempio, utilizzare il Force Touch su di una parola potrebbe farne iniziare una ricerca del significato sull’iPhone; attualmente fare ciò richiede una procedura un po’ più lunga, ossia occorre selezionare la parola e poi toccare il tasto “definisci”.

force-touch-ios9-avrmagazine

Forse Apple potrebbe anche sostituire il Force Touch all’uso di una pressione continuata e anche l’inclusione del cosiddetto feedback tattile potrebbe implicare alcune interessanti possibilità. Un’altra indiscrezione a proposito di un’importante modifica riguarda il famigerato tasto shift di iOS 8, il cui stato, attivato o disattivato, non è mai ben assodato: con il sollievo di molti utenti nella prossima versione di iOS questa funzione sarà resa molto più chiara.

Un’altra modifica potrebbe riguardare l’implementazione del layout della tastiera in certe situazioni, incentrandosi probabilmente sulla modalità landscape dell’iPhone Plus e, a proposito di tastiera, Apple potrebbe anche facilitare l’accessibilità alla funzione QuickType.

Altre modifiche di iOS 9 potrebbero includere, per i messaggi di gruppo, la possibilità di inviare conferme di lettura e di controllarne l’esito. Al nuovo sistema operativo sarà anche aggiunto il supporto tecnico per gestire il progetto Apple Pay che, secondo un articolo del Wall Street Journal, dovrebbe essere dapprima sperimentato in Canada nel prossimo autunno.

Apple Pay al lancio in Canada in autunno

Apple Pay al lancio in Canada in autunno

Di tutte queste modifiche e innovazioni dovrebbe iniziarsi a discutere verso la metà di giugno, in occasione della Worldwide Developers Conference della Mela. In ogni caso le grandi novità, come il Force Touch e il lancio di Apple Pay, dovrebbero essere annunciate in concomitanza con l’uscita dell’ iPhone 6S, dopo l’estate.