Con l’avvento dei dispositivi multipli Nvidia l’universo delle console basate su Android non sono più gli outsider di un tempo e voci di corridoio provenienti dal Nikkei Sangyo Shimbun, il più importante quotidiano economico giapponese, suggerisce che Nintendo potrebbe commercializzare un prodotto in quel segmento di mercato, la futura console Nintendo NX.

nintendo-nx-avrmagazine

Dopo che lo scorso marzo l’amministratore delegato di Nintendo Satoru Iwata ne aveva ammesso l’esistenza del progetto NX , la futura console, a dire il vero, continua ancora ad essere un enigma ammantato di mistero.

Nintendo ha già fatto capire che la NX potrebbe posizionarsi fra la 3DS e la Wii U, piuttosto che essere il rimpiazzo di entrambe.

La Wii U è stata un grande insuccesso commerciale, ma ciò non implica che la Nintendo NX debba essere una tradizionale console casalinga in grado di competere con la PlayStation 4 e l’Xbox One.

Potrebbe anzi essere qualcosa di completamente differente.

nintendo-nx-avrmagazine

 

I fan hanno suggerito, ad esempio, la produzione di un dispositivo ibrido su cui sia possibile giocare sia in casa sia all’esterno.

La portabilità farebbe quindi propendere per una soluzione basata su Android, in particolare se Nintendo volesse anche diffondere l’uscita dei suoi nuovi smartphone e tablet games.

D’altra parte, anche se l’azienda decidesse d’impiegare la piattaforma Android, non è detto che il modello debba poi risultare analogo ai classici dispositivi Android come smartphone e tablet.

nintendo-nx-avrmagazine

Wii U e 3DS già patiscono l’utilizzo di app, menu e sistemi operativi lenti e poco performanti.

Nintendo potrebbe quindi usare una versione modificata della piattaforma Android per risolvere il problema e concentrarsi su quello che sa fare meglio, ossia giochi di grande qualità.