Lo sviluppo della seconda versione di watchOS si conclude con il rilascio ufficiale programmato per questo pomeriggio.

WatchOS 2 avrmagazine 3

watchOS controllo remoto della musica

Apple, dopo l’introduzione del primo dispositivo indossabile mela targato, ha focalizzato le proprie attenzioni sull’affinazione del sistema operativo, ora più reattivo e ricco di funzionalità per la personalizzazione delle Watch Faces, il monitoraggio dell’attività fisica e i servizi multimediali.

watchOS 2 da la possibilità agli sviluppatori di creare nuove Watch Faces ed include le nuove ‘Time Lapse View’, raffiguranti gli skyline delle maggiori città all’ora in cui si osserva il quadrante.

Riguardo la gestione dei multimedia, la nuova versione di watchOS introduce la possibilità di visualizzare i video in playback da iPhone, di gestire la musica in remoto e di controllare periferiche esterne connesse mediante AirPlay.

WatchOS 2 avrmagazine 2

WatchOS 2 ed Apple Pay

Su watchOS 2 è, inoltre, possibile gestire le carte di credito mediante l’app Wallet inclusa sul quadrante, rispondere alle email utilizzando la dettatura vocale di Siri e navigare verso una posizione con le stesse funzionalità introdotte nelle mappe di iOS 9.

Novità anche per la gestione delle chiamate e la funzione ‘Digital Touch’, rinnovata con nuovi colori per la composizione dei messaggi.

WatchOS 2 avrmagazine 1

WatchOS 2

Interessante il supporto a servizi esterni per il monitoraggio dell’attività fisica, i cui dati verranno sincronizzati e raccolti dall’app Salute.

La nuova versione di watch OS sarà disponibile da oggi pomeriggio mediante un aggiornamento che può essere effettuato dall’applicazione ‘Watch’ su iOS. Attualmente non abbiamo dettagli sulle dimensioni del pacchetto e sugli orari di pubblicazione.