Una delle maggiori novità presentate alla WWDC 2015 è Apple Music, il primo servizio di streaming musicale offerto dall’azienda made in Cupertino, che si avvale dell’intero catalogo musicale iTunes e di prezzi alla pari degli altri concorrenti sul mercato.

Beats aggiungerà almeno una stazione

Apple Music

Integrata nativamente su iOS 9 e iOS 8.4.1, Apple Music può essere utilizzata direttamente dall’applicazione Musica, mediante un abbonamento che prevede 3 mesi di prova gratuita, oltre i quali si deve pagare in base all’offerta scelta.

Apple, infatti, offre due pacchetti base, il primo per una licenza singola a 9,99 euro al mese, e il secondo per una licenza familiare condivisa (massimo sei utenti) a 14,99 euro al mese.

Un’offerta abbastanza interessante, considerando le dimensioni dell’archivio multimediale Apple e la possibilità di utilizzare un servizio perfettamente integrato con iOS 9 e le ultime versioni di iTunes. Ma, come disattivarla?

Sono passati circa 3 mesi dall’ufficializzazione di Apple Music in Italia e molti utenti, sopratutto quelli che hanno utilizzato la prova gratuita per testare il servizio, stanno pensando di interrompere l’abbonamento.

Per fa ciò si può utilizzare o iTunes o un qualsiasi dispositivo con installata l’ultima versione di iOS.

Nel primo caso bisogna recarsi nella sezione ‘Informazioni Account’ da iTunes Store, mediante il menu a tendina in alto a destra sulla finestra principale di iTunes, inserire la password e scendere in basso nella nuova finestra.

Disattivare-Apple-Music-avrmagazine

Qui selezionare la voce ‘Gestisci Abbonamenti’ e disattivare il rinnovo automatico di Apple Music.

Per procedere alla disattivazione su iOS, invece, occorre raggiungere le opzioni di Musica dalla stessa applicazione e qui gestire l’abbonamento.