Apple ha brevettato una nuova tecnologia che permette l’ascolto simultaneo di due tracce audio con un unico paio di auricolari, a seconda della loro posizione.

brevetto Apple cuffie avrmagazine 1

Se i Muse e la Tatangelo non vanno d’accordo, i primi con la fidanzata e la seconda con le nostre povere orecchie, perché non sfruttare i due auricolari per ascoltare due tracce audio differenti con un unico paio di cuffie e un singolo dispositivo?

Questa è l’idea brevettata da Apple che, riassunta in poche parole, permetterebe a dispositivi audio di prossima introduzione (cuffie in-ear, auricolari, e così via), probabilmente Beats, visto il recente acquisto dell’azienda da parte della Mela, la canalizzazione di due tracce audio differenti nei due rispettivi auricolari.

Il tutto funzionerà grazie a una serie di sensori che rileveranno la posizione delle cuffie che, se saranno poste alla giusta distanza, forniranno la classica funzione di ascolto stereo. Se invece saranno molto separate tra loro daranno la possibilità, nelle opzioni di iPhone e iPad, di attivare la modalità multiutente o di mantenere la normale fruizione del contenuto.

brevetto Apple cuffie avrmagazine 2

Tale tecnologia, proposta all’ufficio brevetti nel 2012, potrebbe risultare fondamentale per auricolari di nuova generazione. Non pensiamo alle classiche EarPods di fascia economica ma a prodotti ben più costosi, per la costruzione di cavi e per tecnologie dedicate alla ricarica wireless o allo scambio dati con periferiche hardware di nuova generazione, magari senza connessioni fisiche o con l’utilizzo della porta USB-C.

Attualmente non abbiamo notizie ufficiali sul suo utilizzo in un futuro imminente e attendiamo le novità dalla WWDC 2015, programmata per il prossimo 9 Luglio per dare un giudizio più ponderato.