Amplitube si evolve aggiungendo la compatibilità con AudioBus

Una della applicazioni più conosciute e apprezzate da chi suona la chitarra o il basso è Amplitube, una piattaforma straordinaria che, mediante un adattatore iRig, ci permetterà di collegare e distorcere il suono del nostro strumento, attraverso alcuni settaggi Fx disponibili fisicamente in costosissimi amplificatori.

Amplitube-applicazioni-iphone-1-avrmagazine

Già disponibile da molto tempo all’interno di AppStore nella nuova versione targata 2.9.5 Amplitube aggiunge la compatibilità con Audiobus, un’applicazione straordinariamente curata e funzionale, attraverso la quale saremo in grado di trasformare il nostro amplificatore in un registratore multitraccia, che bypassando le uscite audio di diverse applicazioni, ci consentirà di registrare in simultanea più suoni e più tracce musicali.

Audiobus-applicazioni-iphone-avrmagazine

Il funzionamento di AudioBus è davvero semplice ed intuitivo, basterà infatti selezionare le periferiche da cui vorremo acquisire la nostra traccia audio, quindi anche il nostro strumento collegato tramite Amplitube e iniziare la registrazione multi-traccia, un po’ come avviene in uno studio di registrazione, dove i vari strumenti si uniscono alla voce di chi canta.

Amplitube-applicazioni-iphone-avrmagazine

Le applicazioni sono entrambi disponibili su AppStore, nel caso di AudioBus si richiede un hardware uguale o superiore a quello inserito su iPad 2 o iPhone 4s, riguardo Amplitube non avremo problemi di compatibilità con i dispositivi iOS.

AmpliTube (AppStore Link) AmpliTube
Sviluppatore: IK Multimedia US, LLC
Voto: 4+
Prezzo: 21,99 € Download App Store
Audiobus 2 (AppStore Link) Audiobus 2
Sviluppatore: Audiobus Pty. Ltd.
Voto: 4+
Prezzo: 5,49 € Download App Store