Ed ecco un ottimo giochino di corse automobilistiche per i nostri dispositivi iOS portatili. Sto parlando di DrawRace 2, un gioco sviluppato dalla software house Chillingo, seguito di DrawRace.

Come faremo ad affrontare una nuova gara? Per cominciare a gareggiare con gli altri piloti non avremo bisogno di utilizzare nè l’accellerometro dei nostri dispositivi nè tanto meno un pad virtuale. Infatti prima di partire dovremo disegnare, durante la nostra carriera, il percorso del pilota, stando attenti a due fattori: bisognerà considerare in effetti con quanta pressione premeremo lo schermo in quanto a seconda di come sarà disegnato il percorso, nel caso in cui la striscia sarà rossa infatti la macchina acquisirà più velocità mentre quando sarà un pò arancione la velocità ne risentirà.

 

Quando la gara avrà inizio non dovremo fare altro, a differenza del primo capitolo, che utilizzare in caso di bisogno il tasto del turbo, che sarà collocato in basso a destra dello schermo. In caso di vittoria, ovviamente saremo premiati con la medaglia d’oro, che in alcune gare si dovrà ottenere obbligatoriamente per andare avanti nel gioco e accanto al nostro nickname di Game Center potremo sapere il tempo impiegato.

Continuando con la modalità carriera, sarà possibile, acquisendo un numero stabilito di medaglie d’oro, sbloccare dei nuovi livelli di abilità, in cui ci saranno ulteriori gare e naturalmente anche macchine. Inoltre, per gli utenti che vogliono giocare anzitempo a pieno regime si potrà, sempre grazie all’In-App purchase, sbloccare subito i livelli e le macchine tramite il tasto ‘Unlock levels and cars’ oppure solamente il nuovo livello, come ad esempio, il Talent dell’immagine. Come negli altri giochi di corse saranno presenti vicino alle macchine che potremo utilizzare le loro caratteristiche per sceglierne una con le migliori.

Per evitare di rendere il gioco monotono ci saranno, oltre alla solita gara, per esempio, diverse gare in cui, sempre cercando di arrivare primi, si dovranno raccogliere con la nostra automobilina delle palline di colore rosso prestabilite; altrimenti anche se arriveremo primi, saremo costretti a rifare la gara.

Come abbiamo visto inizialmente, troveremo purtroppo delle modalità bloccate fin da subito. Si tratta delle diverse tipoligie di multiplayer di questo titolo quali Multiplayer, World League e Friend Challenge.

Accedendo dal menù principale al tasto Multiplayer, saremo pronti a giocare da un minimo di due giocatore ad un massimo di quattro. Ma la caratteristica particolare di questa modalità di multiplayer sarà la possibilità di poter giocare da un solo dispositivo, in cui ci saranno i diversi tasti turbo disponibili.

La World League, invece, sarà il multigiocatore online, con cui ci troveremo a poter sfidare, come al solito, utenti di tutto il mondo e in cui vedremo nuovamente un livello di abilità ad esso dedicato.

Infine ci ritroveremo, con il menù Friend Challenge, a sfidare nuovamente i nostri amici, però, virtuali collegati al Game Center, vista la compatibilità del titolo con quest’ultimo. Conclusioni: un’app decisamente da provare, anche per chi non ama le corse automobilistiche, che tra l’altro, oltre a disporre di una grafica stupenda, ci costerà solamente 79 centesimi. LINK APP STORE