Nei giorni scorsi si sono diffuse alcune voci circa alcune nuove funzionalità di Android M, la prossima versione dell’ecosistema di Mountain View che, ovviamente, potranno essere confermate non prima dell’apertura di Google I/O alla fine di questa settimana.

Alcune altre indiscrezioni, invece, hanno riguardato il nome della versione che finora era stata semplicemente definita M, per la semplice ragione che la versione precedente, l’ultima ufficiale inizia con la L di Lollipop.

La solitamente ben informata rivista online Android Police ha reso noto che Android M viene definito Macadamia Nut Cookie (MNC), ossia biscotto alle noci di macadamia. Questo non pare essere una voce di corridoio qualsiasi, visto che questa denominazione viene usata all’interno dell’Android Open Source Project e anche alcuni commenti di diversi sviluppatori hanno impiegato questo nome.

android-M-avrmagazine

D’altra parte occorre tenere bene a mente che Macadamia Nut Cookie potrebbe essere usato solo per la fase interna di sperimentazione e potrebbe ancora essere cambiato, come peraltro era già capitato con Lemon Meringue Pie (Crostata meringata al limone) per quello che poi sarebbe stato ufficialmente battezzato Lollipop oppure Key lime pie (Torta di limetta) per quello che sarebbe poi diventato KitKat.

Altre indiscrezioni riportate da Android Police riguardano invece le modalità di gestione degli aggiornamenti di tutti i dispositivi Nexus presenti e futuri decise da Google per i mesi a venire, con delle tempistiche ben precise.

La gamma Nexus

La gamma Nexus

Gli aggiornamenti di sistema più importanti, ossia quelli alle nuove versioni, sarebbero garantiti per due anni dall’uscita del prodotto e un anno in più per le patch di sicurezza che, inoltre, sarebbero comunque assicurate per un tempo non inferiore ai 18 mesi dalla data d’acquisto, anche successivamente ai tre anni dall’uscita del dispositivo.

Per queste ragioni il Nexus 4, Nexus 10 e Nexus 7 2012 non dovrebbero avere l’aggiornamento ad Android M. Gli unici dispositivi attualmente in commercio ad essere aggiornati ad Android M dovrebbero essere il Nexus 7 2013, Nexus 5, Nexus 6 e Nexus 9.