AirDroid, la famosa applicazione per Android, si aggiorna introducendo nuove funzioni per il mirroring dello schermo con qualsiasi dispositivo desktop correttamente configurato.

Airdroid applicazioni per Android Avrmagazine 2

L’applicazione è sicuramente una delle migliori alternative per connettersi ad un dispositivo desktop con qualsiasi smartphone o tablet Android, in pochi istanti e senza la necessità di cavetto, per lo scambio dei dati o la gestione remota di alcune funzioni, come la rubrica, la fotocamera o il dialer.

La versione di Airdroid rilasciata qualche giorno addietro introduce nuove API, alcune delle quali compatibili esclusivamente con Android 5.0 Lollipop o superiori, per il controllo remoto del dispositivo mediante mirroring su PC o Mac, senza la necessità dei permessi di Root o particolari configurazioni.

Lo screenshot ora funziona per tutti i dispositivi non rootati con Android 5.0 o superiore.
Bug corretti & miglioramenti:
  • Velocità e qualità dell’immagine migliorate per la funzione Fotocamera.
  • Risolto un problema in File che impedisce alla scheda SD esterna di essere rilevata.
  • Risolto un problema in Contatti che impedisce ad alcuni dispositivi di creare nuovi contatti.
  • Altri bug corretti e miglioramenti.

Airdroid applicazioni per Android Avrmagazine 1

Gli sviluppatori tendono a sottolineare che alcune funzioni sono disponibili esclusivamente su specifiche versione di Android e funzionano in combinazione a determinate build di Windows o OS X. La funzione di mirroring è, invece, ancora in beta, quindi non mancano rallentamenti o piccoli problemi di connessione.

AirDroid è disponibile sul Google Play Store, mentre sul sito ufficiale sono disponibili i client per le diverse piattaforme.

AirDroid Accesso Remoto e File