On board sui dispositivi top di gamma rilasciati nel 2013 dalle maggiori aziende, il processore*Qualcomm*SnapDragon 800 sarà presto sostituito dal fratello maggiore 805. Seguendo la vena inarrestabile dell’evoluzione, Qualcomm ha infatti annunciato la produzione di un nuovo Cip che, interagendo con la GPU integrata Adreno 420, ci garantirà il massimo supporto alla gestione dei contenuti [&hellip
On board sui dispositivi [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati] rilasciati nel 2013 dalle maggiori aziende, il processore*[Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]*SnapDragon 800 sarà presto sostituito dal fratello maggiore 805.

Seguendo la vena inarrestabile dell’evoluzione, [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati] ha infatti annunciato la produzione di un nuovo Cip che, interagendo con la GPU integrata Adreno 420, ci garantirà il massimo supporto alla gestione dei contenuti con risoluzione 4K e prestazioni grafiche il 40% maggiori, rispetto la precedente generazione.

Qualcomm*SnapDragon 805 si baserà su un architettura quad core*Krait 450 (2.5 GHz) a basso consumo*e sarà distribuito nelle varianti:*Gobi MDM9x35*(20nm), compatibile con le reti LTE A (trasferimenti fino a 300Mbps) e*Gobi MDM9x25*(28nm), compatibile con reti LTE 4 (portata massima 150Mbps).
Non manca un innovativo processore [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati], capace di gestire al meglio le fotocamere integrate, le fasi di scatto, la stabilizzazione e il rendering delle singole immagini con una velocità superiore al*Gpixel/s.

Il processore sarà utilizzato sui migliori dispositivi mobile in rilascio il prossimo anno.
[Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]



[Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]