WriteMate - External Keyboard for Writing on Write 2 (AppStore Link) WriteMate - External Keyboard for Writing on Write 2
Sviluppatore: Daniel Widjaja
Voto: 4+1
Prezzo: Gratuiti Download App Store

A seguito della videorecensione che vi abbiamo mostrato della bellissima utility per scrittura Write2, oggi voglio recensire per voi un’applicazione gratuita che va a complementarla per renderla ancora più utile e di veloce utilizzo: WriteMate.
Write 2 è senza ombra di dubbio un’applicazione completa che permette di prendere note o scrivere lunghissimi testi a schermo pieno potendo poi sincronizzarli con tutti i vostri dispositivi (Apple o Android) o Mac/Pc tramite il salvataggio sul vostro account Dropbox. Potrete inoltre inviare i vostri testi tramite mail o in formato PDF ed usufruire di moltissime altre funzioni come potete vedere QUI nel nostro video. Per rendere l’esperienza di scrittura ancora più piacevole ed interessante è stata sviluppata WriteMate che funzionerà da tastiera esterna e vi consentirà quindi di utilizzare due dispositivi, uno come tastiera appunto e l’altro come una sorta di monitor o lavagna. Se disponete di un iPad l’esperienza sarà ancora migliore.

Write2 è un’app universale e quindi utilizzabile su tutti i device Apple. WriteMate nasce invece solo per iPhone ed iPod touch anche se rimane comunque compatibile con iPad ed utilizzabile anche da esso. Detto questo vado a spiegarvi il funzionamento:

Nel mio caso dispongo di un iPad ed è su di esso che ho installato Write2 e su cui quindi andrà ad apparire il testo che invece andrò a scrivere tramite l’utilizzo dell’ iPhone su cui è installato WriteMate ( preciso anche se si è capito, che dovete necessariamente disporre di due dispositivi Apple per utilizzare entrambe le app).

Per prima cosa dovrete connettere le due applicazioni. Per fare ciò entrate entrate nelle impostazioni di Write 2 ( rondellina in basso a sinistra) ed andate ad attivare l’opzione Find WriteMate:

  

A questo punto, come potete notare dallo screenshot sovrastante, il dispositivo si metterà in cerca, tramite connessione Bluetooth, dell’altro terminale su cui è installato WriteMate. Dovremo quindi andare ad attivare la connessione anche da iPhone su cui appunto è installato WriteMate. In questo caso non dovrete entrare in nessuna opzione perchè la voce FIND MY MATES appare nella home dell’applicazione sin dalla sua apertura:

Quando i due dispositivi si troveranno l’un l’ altro non dovrete far altro che tappare quello a cui volete connettervi. Riceverete quindi una richiesta di connessione e una volta accettata il gioco è fatto e sarete connessi e pronti per iniziare a scrivere:

  

 WriteMate dispone di una tastiera che viene visualizzata in tre modi differenti: la classica QWERTY che utilizzate per scrivere normalmente su ogni dispositivo Apple e che da accesso anche ai numeri, ai segni , alle ulteriori lingue ed emoticon se attivate. Poi è presente la tastiera numerica ed infine una dedicata a simboli matematici e vari. Si accede all’utilizzo delle varie tastiere facendo un semplice slide verso destra e sinistra o viceversa ed il bello di questa app è che riporterà su Write 2 anche tutte le emoticon che a molti piace utilizzare durante la scrittura.

  

Per cominciare a scrivere non vi resta che entrare su Write 2 ed andare ad aprire un documento già salvato oppure andare a crearne uno nuovo tappando il simbolo + presente nell’angolo in basso a destra. Entrati nel documento tappate sullo schermo in modo che lo stesso diventi completamente libero (sparirà la barra in alto su cui è sovrascritto il titolo del file e in basso appariranno i simboli della tastiera). Se non lo farete non potrete cominciare la scrittura. Fatto ciò cominciate pure a divertirvi digitando sul vostro iPhone il testo desiderato e questo apparirà istantaneamente sull’ iPad. Se volete, potrete effettuare modifiche o continuare a scrivere il testo direttamente da Write 2 su iPad e poi riprendere a farlo da WriteMate. Le due applicazioni interagiscono fra loro permettendoci così di utilizzarle entrambe e contemporaneamente per la stesura del testo.

 

Come potete notare dalle immagini sovrastanti, il testo che andrete a scrivere apparirà solo su write 2 e non sulla schermata di WriteMate che avrà il solo ruolo della tastiera. Appariranno però 3 informazioni: il titolo del documento, il conteggio delle parole scritte fino a quel momento e quello dei caratteri utilizzati.

Conclusioni: WriteMate trova i suoi lati positivi nella facilità di utilizzo e anche nella comodità di andare a scrivere in un modo fuori dal consueto. Troviamo però un aspetto negativo che spero venga risolto perchè davvero molto fastidioso. Ho notato che se durante la scrittura si riceve una notifica e la si va a leggere oppure se si esce volontariamente dall’applicazione lasciandola comunque in background, quando si ritorna su di essa troveremo i due dispositivi disconnessi. La cosa potrebbe risultare un pò meno grave se la connessione si riavviasse in automatico nel momento in cui l’app viene riaperta dal multitasking ma ciò non è possibile. Quindi ogni volta che ciò accade bisogna per forza di cose andare a riconnettere gli apparecchi con il procedimento che vi ho spiegato precedentemente. Spero che nei prossimi aggiornamenti venga risolto questo inconveniente davvero noioso e snervante.

Grazie della lettura e alla prossima recensione!