MuseWorks Inc. ha lanciato proprio nelle ultime ore il suo ultimo editor fotografico. Subito sbalzato tra le nuove app più amate in assoluto dalla redazione di App Store, MuseCam sembrerebbe essere uno dei moltissimi editor per fotografie presenti sullo Store di Apple, ma a quanto pare determinate caratteristiche contribuirebbero a renderla molto performante e assolutamente unica nel suo genere. Conviene perciò analizzarla insieme e scoprirne le caratteristiche.

Come al solito uno dei primi aspetti sul quale ci soffermeremo è la grafica, cornice dell’intera applicazione e forse aspetto marginale per quanto sia questa il nostro mezzo per intuire al meglio il funzionamento di un editor tanto completo com’è MuseCam. Tutto si giostra in un continuo scambio tra il nero dello sfondo e l’arancione acceso, oltre che lievemente sfumato sullo stesso tono più o meno saturato,. proprio dei pulsanti e dei particolari dell’app stessa.

Ciò che gli sviluppatori stessi sostengono essere il vero e proprio punto di forza di MuseCam è l’estrema facilità di utilizzo, ma non solo: questa è un’app che vuole rendere il massimo dai propri scatti, raggiungendo risultati d’una bellezza evidente, con davvero il minimo sforzo. Per questo la descrivono come innovativa, perchè per quanto esistano altri mille editor dai risultati “professionali” questo è l’unico fatto apposta per gli utenti alle prime armi.

E per coloro che volessero mettere in pratica le loro ottime nozioni in campo fotografico, ecco che l’applicazione si trasforma permettendo loro di dare sfogo al loro estro, diventando ricca di funzioni estremamente settoriali oltre che dalle funzionalità precise e articolate. Sarà possibile quindi modificare e risistemare il proprio scatto nella sua totalità, avendo ben poco da invidiare a strumenti più costosi.

Utilissima inoltre la possibilità di usufruire di “template” già preconfezionati: se vogiamo avere un buon risultato senza dover mettere mano a nulla se non al tasto di scatto vero e proprio, MuseCam ci viene ancora una volta incontro con impostazioni presettate e capaci di abbracciare tantissime condizioni di luce, atmosferiche ed esposizione.

Anche se alla prima release, MuseCam sembra già essere completa e assolutamente godibile, motivo per cui, ora che le vacanze si avvicinano, ci sentiamo di consigliarla a tutti gli amanti della fotografia in generale. Disponibile sia su iPhone che su iPad il download è assolutamente gratuito.