CCleaner: Il famoso pulitore per Windows anche su Mac

Oggi vi voglio parlare di Ccleaner, un applicazione conosciutissima dagl’utilizzatori di Windows che da quanche giorno ha fatto il suo ingresso su Mac App Store. L’app, di estrema utilità su windows non si rende molto utile su Mac, ma resta sempre un ottima piattaforma di cleaning. CCleaner si presenta con un interfaccia grafica molto ben curata e riprendendo un po’ lo stile utilizzato su windows, avremo come da immagine tre slide laterali che ci riporteranno a tre sezioni, di seguito possiamo osservare:

Cleaner: Sezione dove potremo decidere i file e le sezioni del nostro Mac da ripulire, ma sopratutto potremo decidere di ripulire la cronologia, la cache, i download e i cookies dei vari browser web utilizzati. Per cancellare i file inutili delle sezioni selezionate agiremo direttamente sul tasto Analyze con il quale otterremo un report sui file da cancellare e il tasto Clean con il quale cancellare i dati.

Tools: In questa seconda sezione, avremo la possibilità di disinstallare un applicazione, riparare i permessi di un app presente su Mac e Sovrascrivere lo spazio inutilizzato presente sul disco.

Options: In questo terzo pannello potremo accedere alla sezione opzioni dove potremo scegliere i cookies da eliminare.

Concludendo possiamo affermare l’utilità dell’app che si rivela, in certe situazioni, veramente utile; comunque non c’è da aspettarsi le stesse funzioni della versione per Windows.

Potete trovare CCleaner sul sito ufficiale e su Mac App Store.

Artikel wurde nicht gefunden