Google ha recentemente annunciato la disponibilità di Android Wear 6.0, la nuova versione del famoso sistema operativo installato sulla maggior parte degli smartwatch in commercio.

Android Wear 6.0 avrmagazine 2

L’aggiornamento, presto disponibile via OTA per tutti i dispositivi compatibili, introduce numerose novità inerenti la navigazione tra le varie aree del sistema, con una serie di gestures molto più semplici, e la possibilità di intrattenere chiamate vocali mediante lo speacker e il microfono integrato.

Inoltre, Android Wear 6.0 introduce la possibilità di inviare messaggi vocali, rispondendo ad una conversazione e utilizzando una qualsiasi applicazione installata sullo smartphone abbinato.

  • Naviga il tuo orologio con nuove gesture. Lo scrolling in su e in giù dello stream di card è tanto semplice quanto scuotere il polso. A partire da oggi puoi espandere una card, richiamare le tue app o tornare alla home con un Push, un Lift e uno Shake.

  • Manda più messaggi solo con la voce. Con Android Wear, hai sempre potuto ottenere risposte a domande espresse a voce. Ora puoi anche usare la tua voce per inviare messaggi attraverso app come Google Hangouts, WhatsApp, Nextplus, Telegram, Viber e WeChat. In ritardo per il pranzo? Basta dire “Ok Google, Manda un messaggio a Nathan con WhatsApp: Arrivo subito”.

  • Chiamate vocali e ascolto dei messaggi con il supporto allo speaker. Monitorare le chiamate dal polso è una bella comodità dei device Android Wear. Grazie al supporto allo speaker, ora si può ricevere e inviare chiamate attraverso il Bluetooth. E si possono anche ascoltare messaggi audio / video in app come Glide. Tutto quello che serve è un orologio con altoparlante integrato, a oggi Huawei Watch e ASUS ZenWatch 2 (modello da 49 mm).

L’aggiornamento è attualmente in roll out, sarà quindi disponibile via OTA nei prossimi giorni.