SnapHeal 2.0 una piccola anteprima targata AvrMagazine

Amici di AvrMagazine oggi vi propongo una piccola anteprima delle nuove caratteristiche introdotte in Snapheal 2.0, un applicazione, sviluppata da “MacPhun LLC“, il cui scopo, nella versione attuale, è quello di rimuovere elementi indesiderati da qualsiasi immagine che andremo ad editare.

L’app, già nella versione 1.1, nutre molteplici caratteristiche molto interessanti, attraverso le quali, non solo correggeremo porzioni di immagine con lo strumento “elimina”, ma ancor di più, miglioreremo la foto editata agendo sulle opzioni di modifica proposte.

Andando ad analizzare grossolanamente le nuove caratteristiche che ci verranno offerte nella versione 2.0, abbiamo:

  • Un miglioramento generale dell’interfaccia utente, attraverso il quale l’accesso ai vari strumenti di editing sarà più rapido e semplice;
  • Una maggiore precisione dello strumento “Elimina”, conseguente al riconoscimento di pixel più piccoli;
  • Il raddoppio delle prestazioni di elaborazione durante le fasi di eliminazione;
  • Un nuovo strumento “Lazzo” per una selezione lineare precisa;
  • Nuovi strumenti dedicati all’editing dei colori RGB, delle tonalità e della chiarezza;
  • Nuovi plugin per l’integrazione con Lightroom, Photoshop e Aperture;
  • E, infine, il supporto per il Retina Display.

L’app è il massimo nel suo genere e visto l’imminente rilascio della nuova versione 2.0, gli sviluppatori hanno deciso di ribassare il costo dell’attuale build di circa il 60%, approfittatene.

Snapheal 2.0 sarà disponibile entro l’estate.

Come sempre non poteva mancare la nostra video recensione di Snapheal 2.0 per Mac

Snapheal (AppStore Link) Snapheal
Sviluppatore: macphun.com, LLC
Voto: 4+4
Prezzo: 9,99 € Download App Store