HandyCase è una particolare custodia per iPad, iPhone 6 e iPhone 6 Plus (compatibile anche con i nuovi modelli presentati lo scorso 9 settembre) che integra un pannello touch sul retro della scocca.

HandyCase avrmagazine 2

HandyCase controllo remoto iPad

La modalità di interazione con il dispositivo offerta da HandyCase è molto particolare. Non toccheremo, infatti, il display, ma invieremo comandi mediante i tocchi che si effettueranno sul pannello touch posteriore.

Ciò risulta molto interessante nell’utilizzo di applicazioni in cui potrebbe dar fastidio toccare il display con le dita, o nei giochi per l’utilizzo di comandi aggiuntivi. Naturalmente l’azienda ha aperto le API agli sviluppatori, così da ampliare il numero di applicazioni che possono essere utilizzate con HandyCase.

La custodia rileverà in modo intelligente la posizione delle mani, permettendo una migliore interazione con l’interfaccia e la riproduzione a video delle dita in movimento. Interessante la possibilità di toglierla dal dispositivo e di utilizzarla come controller remoto.

HandyCase funziona con le applicazioni riadattate dagli sviluppatori e non può essere usata per interagire con il sistema o soluzioni terze.

HandyCase avrmagazine 1

HandyCase per iPhone

Il design non è stato particolarmente curato dall’azienda e, viste le scelte stilistiche, non potrebbe piacere a tutti. Ciò considerando il costo dell’accessorio e l’utenza a cui si rivolge.

Attualmente la custodia è un progetto Kickstarter, che vedrà la luce raggiunti i 100.000 dollari, necessari per avviare la produzione di massa. La versione per iPhone può essere prenotata a 99 dollari, il modello per iPad mini a 139 dollari e la custodia per iPad Air a 149 dollari.