Wistand HD è una nuova IP CAM, prodotta da iSnatch, che, grazie alla tecnologia wireless, può connettersi a un server remoto per la registrazione o il monitoraggio dell’area ripresa.

Wistand HD IP-Cam avrmagazine

Si tratta, quindi, di una soluzione molto versatile, veramente alla portata di tutti, e anche molto utile in ambito casalingo se combinata a sistemi di allarme iSnatch o Smanos per la video sorveglianza di piccole o grandi aree.

Attraverso le apposite applicazioni disponibili sull’App Store e sul Google Play Store, Wistand permette all’utente di monitorare facilmente gli ambienti in remoto da iPhone, iPad, smartphone o tablet Android e di interagire con le persone filmate, per mezzo del microfono e dell’altoparlante integrati.

Secondo quanto dichiarato, la qualità delle immagini è ottima. Wistand HD monta, infatti, un sensore Sony 1/3″ CMOS per registrazioni a 720p (1280 x 720 pixel@25fps) e un’ottica da 2.4mm F2.0 con angolo visione di 110°.

Il software integrato permette registrazioni audio/video 24h su 24h in modalità time lapse, che verranno salvate all’interno di memorie microSD (max 32 Gb) in modo ciclico. Infatti, una volta finita la memoria su cui registrare, il software eliminerà i vecchi fotogrammi, scrivendo i nuovi e non interrompendo l’attività della videocamera.

Oltre al controllo remoto, le applicazioni permettono la consultazione dei fotogrammi raccolti, lo scatto di foto istantanee e l’utilizzo della memoria locale per registrare un nuovo contenuto.

Le dimensioni della videocamera sono abbastanza ridotte, mentre il design si adatta ad ogni situazione. Le Wistand HD IP-Cam di iSnatch sono disponibili a 129,00 euro.