Windows 10 uscirà il 29 luglio, ma forse bisognerà attendere qualche tempo in più prima di poterlo scaricare ed, eventualmente, installare.

Windows10 avrmagazine

Giovedì 2 luglio Microsoft ha dichiarato che il rilascio del nuovo sistema operativo sara in qualche modo “scaglionato abbastanza lentamente” proprio anche per giudicare come stiano procedendo le cose, ossia vedendo quante siano le richieste e quale sia il feedback degli utenti.

La decisione sembra suggerire che Redmond voglia assumere un atteggiamento prudente, assicurandosi che Windows 10 stia ottenendo l’esito sperato e giri bene nelle decine di configurazioni diverse in cui è stato architettato.

Microsoft potrebbe addirittura far uscire degli aggiornamenti nel periodo che andrà dal 29 luglio al momento in cui alcuni utenti che ne hanno già fatto richiesta possano effettivamente scaricarlo.

Sempre però quasi certo che i Windows Insiders, ossia coloro i quali stanno già provano il nuovo sistema operativo di Redmond, siano in grado di ricevere la versione ufficiale del nuovo sistema operativo il 29 luglio.

Dopodiché le persone che hanno effettuato la procedura di prenotazione sul sito di Microsoft potrebbero avere la possibilità di entrare in possesso di Windows 10.

Windows10 avrmagazine

Quando sarà il loro turno di ricevere il rollout, il nuovo sistema operativo sarà loro scaricato nei computer prima che venga data loro l’opzione di aggiornare il sistema a Windows 10.

Questo procedimento sembra un po’ macchinoso, a prima vista, ma in realtà si rivelerà essere una maniera sensata e ragionevole di effettuare l’aggiornamento, anche se coloro i quali avevano sperato di poter disporre di Windows 10 fin da subito potrebbero rimanere un po’ delusi.

Microsoft sostiene di aver riscontrato che la “larga maggioranza” desistemi su cui è attualmente installato Windows 7 o Windows 8 siano già pienamente compatibili con l’installazione del loro successore. I produttori di hardware avranno preso a disposizione le copie delle varie versioni di Windows 10 in modo tale da poterlo installare già da subito sulle macchine in corso di produzione e i dettaglianti dovrebbero poi ricevere una build separata che potrà essere utilizzata per aggiornare i dispositivi compatibili che furono acquistati con Windows 8.1.

La disponibilità di Windows 10 Professional è stata confermata per la stessa data del 29 luglio, mentre Windows 10 Enterprise e Windows 10 Education saranno disponibili tre giorni dopo, il primo agosto.