Theta S è la nuova versione della famosa fotocamera Ricoh, appositamente pensata per creare foto a 360 gradi, mediante apposite tecnologie di scatto e di composizione dell’immagine.

Ricoh Theta S avrmagazine 3

Ricoh Theta S

Trattasi di una tecnica di scatto molto particolare che, per essere utilizzata al meglio, richiede ottiche appositamente pensate a tal scopo e un comparto hardware capace di elaborare rapidamente più immagini in sequenza.

Theta S è quindi una fotocamera rivolta a tutti coloro che amano viaggiare e immortalare i paesaggi che li circondano o agli sportivi, che vogliono realizzare riprese mozzafiato da condividere sui maggiori social.

Per utilizzare Theta S è possibile abbinare un qualsiasi smartphone iOS o Android, che si occuperà di visualizzare le immagini catturate e di caricarle su Google Maps, sul canale 360° di YouTube o sul social network fotografico dell’azienda.

Ricoh Theta S avrmagazine 1

Theta S utilizza un sensore da 14 megapixel capace di registrare video sferici in full HD (1920 x 1080 pixel) a 30fps per un massimo di 25 minuti. La qualità delle immagini è data dal sensore, più grande rispetto a quelli utilizzati nelle classiche selfie cam, dall’apertura del diaframma di F2.0 e dal sistema ottico folded proprietario di Ricoh.

Ricoh Theta S avrmagazine 2

Il collegamento dello smartphone avviene mediante la tecnologia WiFi integrata e l’applicazione ufficiale, che che funge da client per la gestione delle immagini e la loro apertura nelle altre app installate sul dispositivo.

L’utilizzo della fotocamera è comunque indipendente, quindi le immagini possono essere archiviate all’interno della memoria interna da 8 Gb.

La Ricoh Theta S  sarà in vendita dalla fine di ottobre al prezzo base di 349 dollari.