Le schede WiFi EyeFi permettono il trasferimento automatico delle immagini scattate con un dispositivo connesso alla rete e la loro sincronizzazione online con la piattaforma di archiviazione proprietaria online.

eye-fi_mobi_family

Si tratta di una tecnologia molto interessante che semplifica il lavoro di fotografi amatoriali e professionisti, che spesso sono obbligati a utilizzare parecchie schede SD per una singola sessione di scatti.

La diffusione di questi accessori è stata però ostacolata dalle nuove macchine fotografiche dotate di tecnologia WiFi per la trasmissione diretta degli scatti su dispositivi abbinato, come smartphone e tablet, oppure su archivi in rete.

EyeFi ha quindi deciso di aprire una sua piattaforma cloud, permettendo a tutti gli utenti registrati al servizio di effettuare backup continui e in mobilità delle foto.

Eyefi wifi avrmagazine

Questa tecnologia sarà compatibile con le videocamere GoPro e le fotocamere Olympus WiFi, capaci di sincronizzare l’intero archivio delle foto in tempo reale con il servizio EyeFi. Sarà inoltre possibile automatizzare la condivisione delle foto sia con alcuni contatti che sulle piattaforme social collegate al momento della configurazione.

Il servizio permette, inoltre, la selezione e la catalogazione delle immagini in base al soggetto ritratto per mezzo della rilevazione automatica di persone, oggetti, cibi, bevande, paesaggi e tag personalizzati.

L’abbonamento mensile sarà disponibile al un prezzo base di 4,49 euro. I dispositivi già menzionati includeranno di serie il supporto a Eyefi WiFi, mentre i modelli compatibili sono: GoPro Hero+ LCD, Hero 3, GoPro Hero 4 e Olympus Stylus 1, OLYMPUS PEN E-P5, Olympus Stylus TG-860 e Olympus OM-D-M5 Mark II.