Con l'imminente rilascio del Jailbreak per iPhone, iPad e iPod Touch on board iOS 6.x, noi di AVRMagazine abbiamo deciso di creare un semplice guida che preparerà i vostri device ad accogliere l'ultima versione di Cydia e tutti i cambiamenti che verranno effettuati.

Innanzi tutto, l'elenco dei dispositivi compatibili con Evasi0n, questo è il nome del nuovo Jailbreak, sono:
  • iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4s e iPhone 5;
  • iPad 2, iPad Retina 3° generazione e iPad Retina di 4° generazione;
  • iPad Mini;
  • iPod Touch di 4° generazione e iPod Touch di 5° generazione.


Prima di eseguire le procedure del Jailbreak, bisogna:

  • Effettuare un Backup completo dei nostri dati, operazione fondamentale, che metterà in salvo tutte le impostazioni e i file consolidati e archiviati durante un normale utilizzo. Per effettuare ciò, bisogna collegare iPhone o iPad ad iTunes e nella schermata principale del dispositivo cliccare su backup dati. Se volessimo effettuare questa procedura su iCloud, basterà selezionare l'apposita opzione nelle impostazioni di iCloud in iOS e collegare il nostro dispositivo sia ad una presa elettrica sia ad un hotspot Wi-Fi. Ecco le immagini che vi illustreranno entrambi i metodi.
  • Togliere tutte le password di sistema e disabilitare le eventuali restrizioni. Tale passaggio è fondamentale per la buona riuscita del Jailbreak;
  • Chiudere tutte le applicazioni del nostro PC Windows, Mac o PC Linux, in modo tale da evitare qualsiasi interazione con il device collegato;
  • Collegare il dispositivo solo via USB, NON utilizzare la sincronizzazione Wireless.