Dopo un anno dalla presentazione di*OS X Yosemite,*Tapbots rilancia la nuova versione di*Tweetbot 2, interamente compatibile col sistema operativo dei*Mac. Lo sappiamo bene: spesso non è semplice aggiornare un software utilizzato da milioni di utenti e far*sì che tutto proceda regolarmente,*onde evitare problemi al momento*del lancio. Questa è la*filosofia di molti sviluppatori, che magari sono […]
Dopo un anno dalla presentazione di*OS X Yosemite,*Tapbots rilancia la nuova versione di*Tweetbot 2, interamente compatibile col sistema operativo dei*Mac.
[Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]
Lo sappiamo bene: spesso non è semplice aggiornare un software utilizzato da milioni di utenti e far*sì che tutto proceda regolarmente,*onde evitare problemi al momento*del lancio. Questa è la*filosofia di molti sviluppatori, che magari sono impegnati nella produzione*di versioni alternative del software*o nella gestione delle risorse con attività ben più produttive. Non sappiamo se siano queste le vere ragioni, ma molte aziende, come la stessa*[Contenuto visibile solo agli utenti Registrati], non sono affatto celeri nella pubblicazione di aggiornamenti approfonditi delle proprie piattaforme.
Questo è il caso di*[Contenuto visibile solo agli utenti Registrati] 2 che, alla vigilia della presentazione*del prossimo OS X, si aggiorna con molte novità che lo rendono pienamente compatibile, nello stile e*nelle funzioni, a Yosemite.*Per quanto riguarda le*caratteristiche, la nuova versione integra*un sistema di ricerca molto pratico e interessante, la possibilità di utilizzare diversi layout a seconda dei contenuti*di cui si vuole*fruire,*uno strumento ad hoc*per sfogliare perfettamente*le immagini di un profilo e un’interfaccia stilisticamente rinnovata, ma comunque*personalizzabile attraverso le*impostazioni.
[Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]
Gli sviluppatori stanno già lavorando su*Tweetbot 2.1 , che darà la possibilità di visualizzare nella timeline i tweet incorporati,*sinora esclusivamente riservata alla sola*versione mobile, e avrà una sezione in cui verranno elencati tutti i retweet. Degno*di nota*è anche il rilascio gratuito dell’aggiornamento, che eviterà agli utenti*di effettuare un’in-app o un’ulteriore riacquisto, per poter sfruttare tutte le nuove funzionalità descritte*nell’articolo.
WP-Appbox: [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]