Doodle Draw è il primo gioco ad apparire nell’elenco di app per il*Messenger di Facebook. * L’azienda dichiara che si tratta del primo vero gioco sulla piattaforma dall’inizio del servizio, in aprile. All’inizio erano ammessi solo app come*GIF e creatori di effetti sonori e quella più simile a un gioco era*Talking Tom. Tuttavia fonti informate […]
Doodle Draw è il primo gioco ad apparire nell’elenco di app per il*Messenger di Facebook.
*

L’azienda dichiara che si tratta del primo vero gioco sulla piattaforma dall’inizio del servizio, in aprile.
All’inizio erano ammessi solo app come*GIF e creatori di effetti sonori e quella più simile a un gioco era*Talking Tom.
Tuttavia fonti informate sostengono che già prima del lancio Facebook fosse interessata a espandere in un secondo tempo il livello delle app come utility e giochi, se la sperimentazione fosse andata bene.

*
Doodle Draw per*iOS e*Android dovrebbe essere familiare a chi abbia già giocato a*[Contenuto visibile solo agli utenti Registrati], anche perché assomiglia veramente molto al gioco di Zynga, che peraltro non è che la versione mobile del gioco da tavolo Pictionary.
Doodle Draw, ossia*“disegno di scarabocchi”, suggerisce persone od oggetti*da disegnare,*che vengono poi*abbozzate con un limitato set di colori, per poi essere inviate*agli amici, che devono indovinare che cosa raffiguri il disegno.

In Doodle Draw*ci si possono scambiare messaggi e fare quattro risate prendendosi in giro a vicenda per le orrende figure*che si sono pasticciate.*I*giocatori guadagnano punti giocando o invitando gli amici ad acquistare altri colori.
Doodle Draw è divertente ma corre il rischio di diventare invasivo: infatti, dal momento che si possono*guadagnare gettoni online richiedendo*ad*altre persone di unirsi al*gioco, la questione*può diventare fastidiosa, inducendo alcuni ad inviare un mucchio di insopportabili scarabocchi al maggior numero di amici possibile.
È possibile scaricare l’app direttamente dentro una*qualsiasi chat*di Messenger cliccando sul pulsante che raffigura i tre puntini di sospensione “•••” *(accanto ai pulsanti per gli allegati foto e audio), mentre l’app del Messsenger di Facebook, aggiornata un paio di giorni fa, può essere scaricata gratuitamente su App Store e Google Play Store.
WP-Appbox: [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]
WP-Appbox: [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]