Una delle applicazioni messaggistiche più diffuse, soprattutto in Asia, la*giapponese Line, ha appena rilasciato una spin-off app dedicata alle conference call, le chiamate di gruppo: Popcorn Buzz. Il numero di partecipanti che si può aggiungere alla conference call è inusitato, visto che*può arrivare fino a 200 persone.*Un altro aspetto molto interessante di Poporn Buzz è […]
Una delle applicazioni messaggistiche più diffuse, soprattutto in Asia, la*giapponese [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati], ha appena rilasciato una spin-off app dedicata alle conference call, le chiamate di gruppo: Popcorn Buzz.

Il numero di partecipanti che si può aggiungere alla conference call è inusitato, visto che*può arrivare fino a 200 persone.*Un altro aspetto molto interessante di Poporn Buzz è quello di essere*completamente gratuita.
Il servizio è attivo in tutto il mondo e per ora è disponibile solo su piattaforma Android, con un’app iOS *in divenire.
In preparazione*è anche la possibilità di effettuare video chiamate e conference call all’interno di gruppi preselezionati, funzionalità molto interessante soprattutto per il segmento*business oriented, che finora sono state quasi esclusivamente a pagamento.

Line, con oltre*200 milioni di utenti suddivisi soprattutto fra il Giappone e l’Asia orientale, non può certo competere con colossi della messaggistica come*WhatsApp e*Facebook Messenger, ma sta cercando di diversificare l’offerta arricchendola di funzionalità supplementari.
L’idea è quella di utilizzare all’interno della app madre Line una serie di spin-off app, come appunto Popcorn Buzz e altre dedicate al gaming, al*foto editing, allo shopping, a programmi TV e presto anche alla*musica,*con l’intento di coinvolgere un numero sempre maggiore di utenti intercettati attraverso una di queste diverse*app, anche al di fuori del tradizionale mercato asiatico.
Occorre essere registrati a Line*per iniziare una chiamata che però poi può essere condivisa anche con chi non è utente per mezzo di un URL.

Gli utenti di Line possono sincronizzare i propri contatti nell’app madre con Popcorn Buzz.*Come altri servizi di conference call anche Popcorn Buzz fa illuminare l’icona di chi sta parlando.
I linguaggi compatibili con questa release includono l’arabo, il cinese, il coreano, il*francese, il giapponese,*l’inglese, l’indonesiano, l’italiano, il malese, il russo, lo spagnolo, il tedesco, il tailandese, il turco e il vietnamita.
Popcorn Buzz e Line per Android sono*scaricabili gratuitamente sul Google Play Store, mentre, per ora, solo Line per iOS è disponibile gratuitamente sull’App Store.
WP-Appbox: [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]
WP-Appbox: [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]
WP-Appbox: [Contenuto visibile solo agli utenti Registrati]