Dopo la marcia indietro di Apple di 5 giorni fa nel posticipare il rilascio di WatchOS 2 dovuto alla scoperta di un grosso bug, finalmente la nuova versione del sistema operativo per Apple Watch è stata rilasciata al pubblico ed è disponibile al download.

WatchOS 2 avrmagazine 2

La nuova versione del sistema operativo per il wearable Apple rappresenta un aggiornamento significativo, che dovrebbe rendere l’Apple Watch un dispositivo ancora più utile nella vita quotidiana.

Una delle principali novità rappresentate da WatchOS 2 è il fatto che le applicazioni di terze parti possano da ora girare direttamente su Apple Watch, invece di funzionare in streaming da iPhone come succedeva in precedenza. Questo dovrebbe aiutare le applicazioni ad aprirsi in minor tempo e girare più velocemente, oltre che a permettere più funzioni grazie al nuovo set di API rilasciato da Apple agli sviluppatori.

WatchOS 2 aggiunge inoltre svariate nuove watch faces per personalizzare in maniera più profonda Apple Watch.

Sono presenti anche le nuove complicazioni più potenti e la nuova agenda smart ‘TimeTravel’, che permette, ruotando la corona digitale, di vedere gli eventi futuri e le variazioni del meteo per rimanere sempre aggiornati. Apple ha quindi fatto un altro passo avanti verso una più completa personalizzazione di Apple Watch, che al rilascio permetteva solamente la scelta dello stile esterno, ma poche modifiche a livello software da parte dell’utente.

WatchOS 2 avrmagazine 1

L’aggiornamento, dopo un leggero ritardo, è finalmente arrivato. Apple non ha reso pubblico quale fosse il grosso bug che affliggeva WatchOS 2 e che ha aggiunto ritardi nel rilascio.

Potete scaricare WatchOS 2 mediante l’applicazione ufficiale disponibile su iPhone.