L’annuncio della nuova Apple TV di quarta generazione avvenuta la scorsa settimana ha stupito molti addetti ai lavori per il modo in cui Apple ha rielaborato il suo set-top box. Se qualche giorno fa vi avevamo parlato dell’arrivo di un’applicazione per Apple TV di Plex, nella giornata di ieri anche VLC ha annunciato di avere in lavorazione una propria applicazione.

vlc-applicazioni-per-appletv-avrmagazine-2

VLC per Apple TV

La novità introdotta dalla nuova Apple TV ovvero la presenza di un App Store dedicato che consentirà agli utenti di scaricare applicazioni e giochi, funzioni che precedentemente non era disponibile sulle Apple TV spingerà diversi colossi a realizzare un’applicazione dedicata. Ieri è stato il turno di VLC che ha annunciato di essere al lavoro per realizzare una propria applicazione per tvOS, il nuovo sistema operativo realizzato da Apple per il suo rinnovato set-top box.

Per chi non conoscesse VLC si tratta di un media player multipiattaforma realizzato per supportare differenti tipi di file audio e video e inoltre di agire come streaming server. Al momento VLC risulta disponibile su altri dispositivi streaming che saranno in concorrenza con la Apple TV come ad esempio l’Amazon Fire TV (purtroppo non ancora disponibile in Italia) dove VLC risulta ben integrato e in grado di offrire ottime prestazioni cosa che non è sempre in grado di offrire sulla piattaforma Apple per via delle limitazioni dei dispositivi Mac e iOS.

Insomma il nuovo sistema operativo tvOS integrato sulle nuove Apple TV sta attirando molto l’attenzione non solo dei consumatori e degli addetti ai lavori, ma anche agli sviluppatori e software house più importanti come appunto VLC e Plex che siamo certi non saranno le uniche a realizzare applicazioni per il nuovo set-top box di Apple.