Spotter è un nuovissimo aggregatore di notizie business oriented per iPhone e iPad.App che diano aggiornamento in tempo reale di notizie non sono certo una rarità. Accanto a servizi offerti direttamente da siti giornalistici vi sono decine e decine di aggregatori e applicazioni gestiti manualmente che promettono agli utenti di fornire il tipo si soluzione adatto alle richieste.

Spotter business news aggregator

Spotter business news aggregator

Il fatto è che ce ne sono veramente moltissimi, e pochi fra essi riescono a dare un servizio di personalizzazione che sia realmente efficace ed accurato. Spotter, dal canto suo, si vanta di essere fra quei pochissimi.

Creata da due sviluppatori recentemente usciti dal team di Google per unirsi intorno  a questo nuovo progetto iniziato ai primi di gennaio, Spotter impiega un’«analisi naturale del linguaggio» (Natural Language Processing: NLP) che identifica automaticamente persone e aziende menzionati negli articoli esaminati.

spotter-avrmagazine

In questo modo ha maggiori possibilità di trovare contenuti rilevanti per qualsiasi argomento, industria o sito web, molto meglio dei classici servizi che ben conosciamo. L’algoritmo di Spotter categorizza automaticamente gli articoli suddividendoli anche per brand differenti. Anche se nominalmente si pone a confronto con applicazioni rivali come Flipboard, la vera sfida di Spotter sarà quella con Twitter,  cercando di dimostrare una maggiore efficacia nello stare a stretto contatto con le aziende restando aggiornata sui contenuti

spotter-avrmagazine

Gli sviluppatori sostengono che «Spotter è progettato sul presupposto che chiunque sia in grado di redigere il miglior report scrivendo di qualsiasi argomento. Nell’app di Spotter i post di Medium sono spesso alternati ad articoli del New York Times e a post di capitalisti di ventura. Gli utilizzatori di Spotter potranno trovarvi una raccolta di tutte le notizie circa lo stesso argomento nel medesimo posto, senza dover saltellare qua e là alla ricerca di fonti diverse e di contenuti differenti a seconda del tipo di articolo cercato.»

spotter-avrmagazine

Sottolineando il fatto che l’applicazione è destinata a un’utenza business che beneficerà dal fatto di restare in stretto contatto con la propria azienda e quelle competitrici,  Spotter sostiene che l’utilizzo dell’app farà aumentare di dieci volte la mole di informazioni accumulabili. Per ora il servizio è disponibile solo sui dispositivi iOS, scaricabile dall’Apple Store, ma Spotter comunica di essere prossimamente disponibile in una versione per Android e una accessibile anche dal web.

The app was not found in the store. 🙁