Per molti Shazam è solo un tasto magico che dice chi canta quel pezzo sentito al bar o in radio.

Shazam applicazioni per iphone per android avrmagazine

Considerando quanto sia difficile identificare i brani musicali Shazam fa un bel lavoro.

L’azienda, però, vuole diventare qualcos’altro. Lunedì 29 giugno Shazam ha annunciato un nuovo servizio grazie al quale gli utenti potranno seguire i propri beniamini e scoprire le loro ricerche.

Alicia Keys, One DirectionMaroon 5 sono fra i trenta artisti partecipanti al lancio. Si tratta di un’operazione volta a coinvolgere gli utilizzatori a fermarsi nell’app che finora è stata una sorta di pit-stop in cui si fa rifornimento di informazioni e si corre subito via.

L’azienda vuole trattenere gli utenti per aumentare le proprie entrate pubblicitarie e derivanti dai rimandi che sono causati dai link di un brano ricercato a servizi di streaming, come Apple Music, che esordisce oggi, o Spotify.

Scopriamo le ricerche degli artisti

Scopriamo le ricerche degli artisti

Secondo l’azienda l’8% degli acquisti musicali al mondo dipendono da rimandi. Si potrebbe pensare che l’intento da parte di Shazam di creare una sorta di piattaforma social la metta in competizione con Apple Music, ma non è così: Shazam, lavora a stretto contatto con Cupertino e, con l’aggiornamento odierno, è una delle prime app ad avere l’integrazione con Apple Music.

Per gli artisti Shazam può essere un ottimo veicolo per interagire con i propri fan senza alcun tipo di filtro. Oltre ai trenta musicisti “mainstream” le cui curiosità musicali saranno vivisezionate dai fan, un altro centinaio di artisti indipendenti è in attesa di sottoporsi allo stesso trattamento e probabilmente le loro ricerche saranno molto differenti.

In futuro l’amministratore delegato di Shazam non esclude di includere anche personaggi pubblici che non siano direttamente legati al mondo della musica. Daniel Danker, CEO dell’azienda, ha dichiarato:

Pensate che effetto potrebbe fare l’analisi delle ricerche musicali di David Letterman… Dopo anni un po’ piatti il mondo della musica si sta rivitalizzando. La cosa mi entusiasma perché cambierà il modo in cui la gente scopre la musica, il modo in cui la consuma e il modo in cui ne parla. Si sta aprendo un periodo molto interessante per la musica.

Shazam applicazioni per iphone per android avrmagazine

È difficile fare previsioni sul livello di gradimento che otterrà la virata “social” di Shazam. L’unico precedente conosciuto è quello di iTunes Ping, servizio interrotto da Apple nel 2012.

Eppure qusto pare essere il trend attuale con l’esordio della piattaforma Connect su Apple Music e i contenuti esclusivi di Tidal da parte dei suoi investitori-artisti.

Gli utenti di Shazam potranno iniziare a giocare con questo nuovo servizio dal tardo pomeriggio di martedì 30 giugno, quando sarà rilasciato l’aggiornamento.

Shazam