Scanbot, una delle migliori applicazioni di scansione mai sviluppate per iOS, ha appena ricevuto un aggiornamento importante alla versione 4.0, che evidentemente include numerosi miglioramenti significativi.

Scanbot 4

Scanbot 4

 

Infatti  gli sviluppatori di Scanbot 4 hanno in pratica reinventato l’app, aggiungendo funzionalità che chi è già utente non potrà che adorare e chi non la possedeva non potrà fare a meno di adottarla.

La prima di queste nuove funzionalità di Scanbot 4 consiste nella compatibilità con i flussi di lavoro (workflow). In Scanbot, i possessori di dispositivi iOS device owners possono eseguire i workflow dopo che i documenti sono stati scannerizzati e convertiti in PDF.

Questi potrebbero essere, per esempio, workflow che caricano i documenti su Dropbox, Google Drive o Box. Ci potrebbe essere un ulteriore workflow che condivide il PDF usando l’app Posta.

Scanbot 4 mostra i tre workflow più usati dall’utente insieme con i documenti catturati, permettendo così delle scorciatoie dinamiche che si modificano col tempo. La selezione dei workflow messi in evidenza si base sul numero di volte in cui un workflow è stato usato.

Scanbot-4-applicazioni-per-iphone-avrmagazine-2

Per questo motivo Scanbot sarà in grado di adattarsi dinamicamente a un nuovo workflow scelto dall’utente nel corso del tempo.

In ogni caso, Scanbot non si limita a introdurre questa innovazione, insieme con la compatibilità con i workflow chi utilizza l’applicazione potrà usufruire di un’altra funzionalità denominata Quick-Actions.

Basata su una tecnologia proprietaria di analisi dei documenti Scanbot 4 dà la possibilità ai propri utenti di intervenire direttamente sulle informazioni contenute nei loro documenti.

Scanbot-4-applicazioni-per-iphone-avrmagazine-3

Per esempio se un documento, come la ricevuta di un ristorante, contiene un URL, un numero di telefono o l’indirizzo del locale, Scanbot li estrarrà e li convertirà in azioni rapide (quick actions).

Con un tap gli utenti potranno così aprire la homepage del ristorante, chiamarlo per prenotare un tavolo o ottenere le indicazioni per raggiungerlo con l’app Mappe.

Per poter accedere ai workflow e alle Quick-Action gli utenti avranno ovviamente bisogno di utilizzare l’ultima versione di Scanbot.

Scanbot-4-applicazioni-per-iphone-avrmagazine-5

In aggiunta a ciò, comunque, le Quick-Action richiedono anche il passaggio a Scanbot Pro. Lo sblocco sarà effettuato dopo il pagamento di 4,99 uro sotto forma di acquisto in-app.

Per contro, i workflow possono essere utilizzati con la app gratuita scaricabile dall’App Store, ottimizzata per l’ iPhone, l’ iPad, e l’ iPod touch.