Come saprete con il rilascio di  iOS 4.2.1, Apple introdusse  AirPlay, una nuova funzionalità del sistema operativo che permette di effettuare lo streaming di musica e video via WiFi direttamente da Mac, iPad, iPod Touch ed ovviamente iPhone verso la Apple TV o a casse wireless. Le possibilità di utilizzo sono molteplici, ad esempio visualizzando una film sull’iPhone sarà possibile con un tocco passare automaticamente il video sulla Apple TV e visualizzare comodamente il resto del filmato sulla televisione.

Tutt’oggi sfortunatamente Apple non permette ancora lo streaming dei contenuti multimediali verso gli altri dispositivi, ovvero verso iPhone,iPod ed iPad o Mac.

Tempo fa avevamo visto AirView, una semplicissima utility che installata nel proprio iPhone permetteva di ricevere il flusso dei video direttamente da un altro dispositivo o anche da un Mac (recensione). Ora invece vedremo un’altra semplice utility presente nel Mac App Store, chiamata SharePlay. Essa, una volta scaricata ed installata nel proprio Mac, come per l’applicazione iOS abilita il dispositivo a ricevere il flusso multimediale di AirPlay.

Vediamo insieme i semplici passaggi per visualizzare lo streaming direttamente sul Mac grazie a questa applicazione. Aperta l’app, dovremo andare su iPhone e far partire un video da iPod, nello stesso momento comparirà sullo schermo di iPhone l’icona AirPlay. Cliccando su essa la visualizzazione del file si sposterà automaticamente e in maniera immediata sullo schermo del Mac. Mentre sull’iPhone si visualizzerà questa schermata:

Invece nel Mac il video sarà visualizzato su un piccolo player. Tramite alcune scorciatoie da tastiera è però possibile visualizzarlo a tutto schermo (cmd+F o mela+F) ed anche usufruire di altre funzioni molto comode.

Tramite SharePlay potremo inoltre visualizzare ed ascoltare i Podcast, è necessario inserire l’URL nel campo specifico e l’app automaticamente sceglierà l’ultimo in ordine cronologico. Stessa cosa per gli stream. A tutto schermo la visualizzazione è molto fluida e non si verificano lag.

L’applicazione inoltre supporta il secondo schermo ed i proiettori. In definitiva quindi una validissima opportunità per espandere quelle che sono le funzionalità di AirPlay in modo molto semplice ed efficace. E’ disponibile gratuitamente nel Mac App Store (link in alto).