Sarà capitato a tutti in caso di bisogno, di dover effettuare una chiamata urgente ma di scoprire sul momento  di aver esaurito il proprio credito. Quella telefonata è però estremamente urgente ma ci ritroviamo impossibilitati ad effettuare una ricarica. L’unico modo per poter fare quella chiamata è addebitarne il costo al nostro interlocutore. Come ben saprete però , per poter effettuare gli addebiti, ogni gestore telefonico ha dei propri codici numerici da dover inserire prima del numero da chiamare. Questi numeri non sempre sono conosciuti o ricordati ed ecco che ad aiutarci c’è iAddebito che li inserirà facimente al posto nostro.

Sviluppata da Francesco Scaglione, iAddebito presenta un’interfaccia di facile e veloce utilizzo che permette di effettuare l’addebito in poche mosse. Premettiamo subito che l’applicazione funziona soltanto con i seguenti gestori: Wind, Tim e Vodafone.


Al suo avvio la schermata presenta i seguenti tag:

  • Mail: da cui possiamo inviare una mail allo Sviluppatore Francesco Scaglione.
  • Twitter: ci porta al profilo Twitter dello sviluppatore.
  • About: una breve sintesi sulle informazioni principali dell’applicazione.

Andare ad effettuare una chiamata con iAddebito è estremamente semplice. Tappate il tag rappresentato dal simbolo + e si aprirà la rubrica dei vostri contatti. Selezionate la persona che volete chiamare e tappate sul suo numero telefonico. A questo punto sulla schermata principale comparirà il nome dell’interlocutore scelto e il suo numero di telefono. Successivamente non vi resta che selezionare il gestore telefonico associato alla persona selezionata ed avviare la chiamata. Tutto qui! Non è estremamente facile? Ovviamente ricordiamo che l’addebito sarà possibile solo se il ricevente, una volta ricevuto il messaggio di richiesta, accetterà il costo della chiamata!

iAddebito supporta il retina display ed è compatibile con iPhone ed iPodtouch. E’ localizzato in Italiano e richiede iOS 3.1.2 o successive.

  • eniodesign

    Gratis pure pure..ma 0.79 per non fare il numerino dell’addebbito non mi sembra tanto normale!