In attesa della sua uscita su App Store, prevista per il 16 settembre, noi di Appvideoreview vogliamo mostrarvi in anteprima la recensione di quello che sarà Globulos Mania, titolo targato Bulkypix, sviluppato in collaborazione con Revo Solutions e GlobZ.

Innanzitutto Globulos Mania sarà un gioco in cui dovremo gestire, appunto, dei globulos, ossia buffi animali di piccolissime dimensioni che si sfideranno in diversi tipi di gare (sportive, arcade e altri ancora). Per indicare ad ogni nostro animaletto il movimento da eseguire sarà necessario fare uno slide verso la direzione che vogliamo. Attenti però al tempo: infatti, quando sarà il nostro turno, dovremo cercare di sbrigarci in quanto il tasto ‘Go!’, che ci servirà, prima di tutto, per confermare il percorso dei globulos, si riempirà a partire da sinistra di rosso prima che il tempo per un nuovo turno finisca. Nel caso in cui vorremmo annullare una direzione che non riteniamo ideale sarà possibile toccare lo schermo sul piccolo personaggio per cui dobbiamo modificare la mossa.

Oltre al tempo, inoltre, avremo da prestare massima attenzione anche al fatto per cui uno o più componenti del nostro team possa cadere, nelle gare in cui saranno presenti, dentro delle buche, che dunque lo metteranno fuori gioco. Naturalmente se avremo la sfortuna di perderli tutti, sarà automaticamente assegnato il punto all’avversario anche se, ad esempio in una partita di calcio, quest’ultimo non abbia necessariamente segnato.

Le gare, tuttavia, saranno inizialmente limitate infatti, a causa della presenza dell’In-App purchase, si dovranno acquistare ad uno ad uno i diversi pack, come quelli sportivi oppure da tavola e tanto altro ancora. Sarà acquistabile anche un area che ci permetterà di salvare i replay delle sfide che affronteremo oppure una dedicata alla personalizzazione della nostra squadra.

Prima di iniziare una nuova tipologia di match sarà presente una pagina in cui avremo a disposizione una descrizione, che ci permetterà di capire, anche se in inglese, il nostro compito e accanto a questa anche una varietà di campi o livelli, che, in caso di vittoria, avranno come simbolo una corona, visualizzata alla fine della partita.

Per quanto concerne la sezione multiplayer, questo titolo ci consentirà di giocare sia su un singolo dispositivo che su due collegati tramite Bluetooth, ma anche con utenti disponibili negli indirizzi Wi-fi oppure online, per cui potremo scegliere se fare una competizione o più semplicemente un allenamento o una partita rapida.

Infine un’ultima cosa che dobbiamo sottolineare è la compatibilità del titolo con il Game Center, in cui, come di consueto, visualizzeremo i risultati dei nostri amici, sempre con la possibilità di sfidarli. Come già detto, per l’arrivo dell’app bisognerà aspettare ancora qualche giorno ma, vista la possibilità di acquisti in-app, sarà disponibile gratuitamente. Concludendo, direi che, per il gameplay, questo giochino merita sicuramente una chance anche se diversi utenti avrebbero preferito pagare già dall’inizio senza costi aggiuntivi.