Sicuramente quando pensate ad un brand costruttore di smartphone il primo nome che vi viene in mente non è Omate, dovrebbe invece perchè sarà uno dei pochi marchi a lanciare sul mercato uno smartwatch Android dotato di connessione 3G e il suo nome è Rise. Nel corso degli ultimi anni poche casa blasonate hanno provato a introdurre sul mercato smartwatch dotati di modulo 3G che purtroppo non hanno ottenuto un rimarcabile successo, l’ultimo della lista è l’LG G Watch LTE.

Omate Rise

Omate Rise

Omate Rise è un nuovo smartwatch con design completamente circolare che sta per arrivare sul mercato tramite la piattaforma di crowdfounding Indiegogo. A bordo del Rise non il classico Android Wear ma una versione full di Android 5.1 Lollipop personalizzata con la OUI 4.0 di Omate. Questo implica che potrete installare sullo smartwatch qualsiasi applicazioni installabile sul vostro smartphone, ovviamente dovrete però fare i conti con le ridotte dimensioni dello schermo, in questo caso si tratta di un’unità da 1.3 pollici con risoluzione di 360 x 360 pixel tecnologia LCD. Interessante e comoda la possibilità di fungere da notificatore come i classici smartwatch Android Wear non solo con smartphone con a bordo Android in versione 4.4 o superiore ma anche con dispositivi con a bordo iOS 9.

A muovere il sistema operativo è un processore MediaTek MT2601 dual-core a basso consumo con clock a 1.2 GHz con Cortex-A7, una CPU Mali-400,  512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna. Il modulo 3G montato su Omate Rise è dotato di connettività HSPA, per inserire la Micro SIM sarà necessario estrarre il carrellino presente nella parte inferiore dello smartphone.

omate-rise-smartwatch-android-avrmagazine-3

A completare la scheda tecnica troviamo GPS, giroscopio, accelerometro, microfono, speaker, Bluetooth 4.1 Low Energy rivestimento in zaffiro e un cinturino da 22 mm rimovibile con attacco universale per personalizzare il vostro Omate Rise con il vostro cinturino preferito. Infine la batteria in dotazione sarà una 580 mAh in grado, secondo l’azienda, di garantire un’autonomia di due giorni di uso standard e fino a cinque giorni in standby. Per un più completo utilizzo inoltre la scocca di Omate Rise è in grado di resistere ad immersioni fino a 10 metri di profondità.

omate-rise-smartwatch-android-avrmagazine-4

Omate Rise arriverà sulla piattaforma Indiegogo il 7 Dicembre con soli 1000 unità lasciando solamente 48 ore di tempo ai possibili acquirenti di assicurarsi questo interessante smartwatch. Per i primi 500 acquirenti il prezzo di Omate Rise sarà di 199 dollari mentre i successivi 500 dovranno spendere 219 dollari. La spedizione di questi primi ordini dovrebbe avvenire a Marzo 2016.