Napster arriva in Italia, streaming musicale su iPhone, iPad e Mac

Napster, noto servizio di streaming musicale, da oggi si dispone anche in Italia o attraverso la web app reperibile mediante un qualsiasi browser web o con le rispettive applicazioni disponibili su Google Play Store per dispositivi Android o su AppStore per iPhone, iPad o iPod touch.

napster-applicazioni-iphone-2-avrmagazine

Il servizio, simile ai benamati Google Music e Spotify, nasce con l’obbiettivo di fornirci più 20.000 brani in streaming, da ascoltare mediante un abbonamento mensile a 9,95 euro e una connessione internet ad alta velocità. Come sempre potremo provare il servizio per 30 giorni decidendo se proseguire il periodo di abbonamento versando la prima quota di inscrizione.

napster-applicazioni-iphone-avrmagazine

Napster oltre che nella versione web, disponibile per Mac, PC Windows e Linux, si dispone anche per smatphone e tablet iOS o Android, attraverso le rispettive applicazione in cui basterà loggarci per usufruire dello streaming musicale. In entrambi casi noteremo un’organizzazione grafica eccellentemente curata, in cui i vari elementi si legano in modo semplice ed intuitivo.

napster-applicazioni-iphone-1-avrmagazine

Nello specifico avremo:

  • Un organizzazione a pennelli semplice e funzionale;
  • Streaming delle tracce musicali ad un bit rate elevato;
  • Player a tutto schermo;
  • Supporto per la riproduzione remota tramite Airplay;
  • Download illimitati;
  • Playlist, album e canzoni online o offline.

Napster è disponibile in versione desktop collegandoci sulla pagina ufficiale del servizio (link), su Google Play per smatphone e tablet Android (link) e su AppStore per iPhone, iPad e iPod Touch. lo streaming in HQ non è supportato su iPod Touch di 4 generazione e iPhone 3Gs

Napster (AppStore Link) Napster
Sviluppatore: Rhapsody International S.a.r.l.
Voto: 12+3.5
Prezzo: Gratuiti Download App Store