Microsoft Sway, l’ultima app aggiunta ad Office, è finalmente pronta per essere aggregata alle altre quattro applicazioni delle Suite di produttività di Microsoft Office per iOS: Microsoft Word, Microsoft Excel e Microsoft PowerPoint.

Microsoft Sway

Microsoft Sway

L’azienda ha annunciato ieri che Microsoft Sway ha perso la classificazione di “anteprima” insieme con l’implementazione di una nuova applicazione per Wondows 10 e alcune nuove funzionalità.

Microsoft Sway fu introdotta per la prima volta nel 2014 come una versione innovativa delle classiche app di presentazione con l’aggiunta di elementi di design e progettazione automatici e  responsive web design per adattarsi a schermi multipli di dimensioni diverse.

L’app consente all’utente di di importare foto dal Camera Roll, aggiungere blocchi di testo e importare contenuti da Facebook, Twitter e YouTube, e altri ancora.

L’app nativa per Windows 10 aggiunge alcuni vantaggi rispetto alla versione per il web, ovviamente può essere usata offline, mentre per scaricare i contenuti che si trovano sulla rete, come per esempio i video di YouTube, è chiaramente necessaria una connessione, mentre ora altri elementi sono accessibili senza essere collegati a internet.

Microsoft-Sway-applicazioni-per-iphone-avrmagazine-2

Sebbene l’azienda non definisca Microsoft Sway come un sostitituto di Microsoft Power Point, che infatti continua a essere presente nella Suite di Office, l’impressione è comunque quella che si stia muovendo proprio in quella direzione con l’introduzione di ogni nuova funzionalità.

Adesso, per esempio, nel riquadro di navigazione dell’app è stato aggiunto un nuovo layout che “mostra aggregazioni di contenuti(immagini, testo, video, tweet e così via) uno schermata alla volta.

Fondamentalmente si tratta di slide automatizzate di contenuti prodotti dall’utente che Microsoft considera essere ideali sia per una presentazione personale sia per la visualizzazione in formati differenti.

Microsoft-Sway-applicazioni-per-iphone-avrmagazine-3

Far vedere le proprie schermate di Microsoft Sway sarà anche molto più facile: ora infatti è possibile condiverli su Docs.com, il portale di Microsoft per mostrare i documenti di Office sul web, che recentemente ha ricevuto una riprogettazione user-friendly.

È possibile provare la nuova Microsoft Sway per Windows 10 scariandola dal Windows Store. In alternativa funziona egregiamente sul web e può ovviamente anche essere scaricata gratuitamente, nella sua versione per iOS da adesso anche compatibile per l’iPad, sull’App Store.

Purtroppo gli utenti di Android e, paradossalmente, anche quelli di Windows Phone dovranno ancora attendere un po’ di tempo prima che le app dedicate siano disponibili per quegli ecosistemi.

Fonte | blogs.office.com

Microsoft Sway
Price: Free