Facebook vuole che anche coloro che non lo sopportano usino Messenger, quindi, a partire dal 24 giugno, dapprima in USA .Canada, Perù e Venezuela e poi nel resto del mondo, si potrà chattare su quella piattaforma senza possedere un account Facebook.

Messenger Facebook applicazioni per iphone per android avrmagazine

Gli utenti non iscritti a Facebook possono semplicemente iscriversi con nome, cognome e numero di telefono.

Nelle 2012 Facebook aveva già condotto esperimenti su accessi senza account da dispositivi Android in India e tre altri paesi, ma cessò la prova dopo pochi mesi.

Il capo di Messenger ha dichiarato in un intervista alla rivista online TechCrunch

Due anni fa eravamo a metà del guado. Ora abbiamo quasi toccato la riva e possiamo ormai raggiungere quelle poche persone che, pur non intendendo non potendo usare Facebook, vogliono poter comunicare su Messenger.

Con la comparsa di un nuovo tasto Non sei su Facebook? al momento dell’accesso a Messenger darà la possibilità alle persone di inserire il proprio nome, il proprio cognome e il numero di telefono e quindi di entrare in Messenger.

Messenger Facebook applicazioni per iphone per android avrmagazine

Facebook intende monitorare la quantità di questi nuovi utenti “senza account” e confrontarli con coloro i quali posseggono l’account per costruire in un grafico sociale.

Le persone potranno anche usare la funzione di ricerca di Facebook per trovare quelli con cui vorrebbero chattare, ma che potrebbero non avere dato a Facebook il loro numero.

Con l’accesso di oltre 700 milioni di utenti mensili Messenger è già un’enorme realtà, ma per battere gli SMS ha bisogno di ubiquità e per farlo deve poter attirare il più alto numero di persone.

Su2525i mercati iniziali di Facebook, Stati Uniti e Gran Bretagna, questa nuova funzionalità contribuirà molto ad aiutare Messenger a raccogliere coloro i quali hanno abbandonato Facebook o non hanno mai voluto iscriversi.

Allo stesso tempo, nei mercati emergenti in cui Facebook non ha raggiunto la maggioranza della popolazione, ma dove la propria offerta alternativa agli SMS sta diventando popolare, potrebbe, invece, proprio essere la porta d’ingresso a Facebook.

In pratica Facebook si è reso conto che se non tutti hanno bisogno di un newsfeed, chiunque vuole chattare. Per chi non avesse ancora installato Messenger, ricordiamo che è scaricabile gratuitamente sia dall’App Store sia dal Google Play Store ed è completamente gratuito.

Messenger
Developer: Facebook, Inc.
Price: Free
Messenger
Developer: Facebook
Price: Free