L’operatore di messaggistica giapponese Line ha rilasciato la sua ultima applicazione standalone, un servizio di localizzazione condivisa chiamato Line Here.

Line Here

Line Here

Gli utenti di Line possono già condividere la propria posizione nelle chat, ma Line Here estende quel servizio a persone che non hanno scaricato l’app messaggistica, permettendo loro di iscriversi ed effettuare l’accesso con l’account di Facebook dal momento che, appunto, non ne dispongono di uno con Line.

Line Here è disponibile dal 20 agosto in tutto il mondo, a parte la Corea del Sud e la Cina.

Una volta che siano entrati nell’app gli utenti possono creare delle stanze di localizzazione, che condividono con altre persone inviando loro un URL, attraverso Line, Facebook, o anche un SMS, che dà loro la possibilità di scaricare l’app.

Line-Here-applicazioni-per-iphone-e-android-avrmagazine-2

Come altre app analoghe di condivisione di posizionamento Line Here traccia i movimenti dell’utente su una mappa, ma ha anche un timer opzionale per le stanze di localizzazione in modo tale da non permettere che i membri si perseguitino l’un l’altro all’infinito.

Line Here consente la presenza fino a un massimo di duecento persone in ogni stanza di localizzazione.

Line-Here-applicazioni-per-iphone-e-android-avrmagazine-3

Per coincidenza, o forse proprio no, duecento è proprio il numero di persone che sono consentite nelle chat di gruppo di Popcorn Buzz, l’app di Line per persone particolarmente estroverse, o forse più per aziende che non si sono ancora decise a scaricare una delle svariate applicazioni di servizi di conference calling disponibili sul mercato.

Line Here si affianca a Popcorn Buzz, all’ Emoji Keyboard, all’applicazione fotografica Aillis, e al servizio di streaming musicale Line Music nel numero sempre in crescita di applicazioni standalone dell’azienda nipponica.

Line-Here-applicazioni-per-iphone-e-android-avrmagazine-5

Può apparire un po’ strano il fatto che Line continui a creare app che hanno già un numero molto elevato di rivali consolidati ancora prima che queste sue nuove app siano lanciate, ma per l’azienda è comunque un modo per attrarre nuovi utenti in paesi dove l’applicazione madre, Line, è surclassata da altre app messaggistiche di successo.

Line è l’app messaggistica leader in Giappone, Thailandia e Taiwan, ma sta ancora cercando di entrare in competizione con Facebook Messenger, Kik, Snapchat e WhatsApp negli USA e in Europa.

App come Line Here e Line Tools (a un set di utilità che contiene un righello e tabelle comparative di taglie di abbigliamento) non saranno il massimo della vita, ma almeno aiutano a diversificare i prodotti di Line e contribuiscono a creare il riconoscimento del marchio (ad esempio, Line Here è costellata di personaggi dei cartoni di Line).

Line-Here-applicazioni-per-iphone-e-android-avrmagazine-6

Inoltre può anche aiutare l’azienda a capire quali servizi si debbano integrare nel momento in cui si tratterà di trasformare l’app messaggistica in una piattaforma di servizi mobili.

Line Here rischia di dover affrontare una corsa in salita, non soltanto contro app simili come Glympse e Jink, ma anche con funzionalità analoghe in iMessage, Facebook Messenger, WeChat, WhatsApp, Google Maps e molte altre app.

Line Here è disponibile gratuitamente per Android e iOS e può essere scaricata sul Play Store e sull’App Store.

LINE HERE
Developer: LINE Corporation
Price: Free
LINE HERE
Developer: LINE Corporation
Price: Free