Molte delle funzioni implementate su iPhone 6s e iPhone 6s Plus non sono state accennate allo scorso keynote di Apple e vanno emergendo con i primi test sul prodotto. Tra queste alcune delle nuove funzioni introdotte con il 3D Touch, tecnologia che riconosce la profondità del tocco sul display e restituisce un feedback diverso a seconda della forza impressa.

iPhone 6s 3D Touch avrmagazine 1

iPhone 6s 3D Touch app Fotocamera

Chi utilizza iPhone spesso lotta con la gestione del testo, sopratutto se si utilizza il dispositivo ad una mano. Copiare, incollare o selezionare una riga richiede avvolte più del tempo dovuto e risulta snervante.

Apple, quindi, ha deciso di affidare ai classici metodi di selezione e movimento del cursore nuove gestures con il 3D Touch.

Su iPhone 6s e iPhone 6s Plus è possibile selezionare un testo o muovere il cursore con una pressione profonda sul display, utilizzando l’intera area touch come un trackpad. Similmente a quanto accade su un Mac, quindi, sarà possibile agire sul testo e selezionare l’area interessata variando la densità di tocco.

iPhone 6s 3D Touch avrmagazine 4

La funzione è per certi versi disponibile anche su iPad. Premendo sulla tastiera con due dita, infatti, è possibile muoversi sul testo e selezionare o deselezionare l’area che si vuole tagliare, copiare o condividere con una seconda applicazione.

Ricordiamo che iPhone 6s e iPhone 6s Plus saranno disponibili in Italia dal prossimo autunno. Per ulteriori informazioni su entrambi i prodotti e sui nuovi dispositivi presentati lo scorso 9 Settembre, vi invitiamo a leggere i nostri completi approfondimenti.