Le Live Photos, come analizzato in un nostro precedente articolo, sono una delle maggiori novità introdotte con iOS 9 su iPhone 6s e iPhone 6s Plus.

iPhone 6s live photos avrmagazine

La funzione permette lo scatto di un’immagine animata, ovvero una combinazione tra un video .mov e una foto in .jpg, che può essere riprodotta con un tap profondo sulla superficie del display dei nuovi iPhone. La tecnologia 3D Touch, infatti, riconoscerà in automatico la pressione sullo schermo, animando la foto per circa 3 secondi.

Secondi i test effettuati negli ultimi giorni, dopo la commercializzazione ufficiale dello scorso 25 Settembre, molti sviluppatori ed esperti hanno notato che la qualità delle ‘Live Photos‘ diminuisce parecchio rispetto i risultati ottenuti con lo strumento di scatto standard.

live-photo-9to5mac-avrmagazine

Confronto tra le due modalità di scatto

In particolare, le nuove foto risultano leggermente più scure e predominate da una fastidiosa filigrana, sopratutto nelle zone più buie. E’ quindi sconsigliato scattare immagini in ‘Live Photos‘ in condizioni di scarsa luminosità, a favore di foto standard qualitativamente migliori.

La funzione si attiva e disattiva mediante la nuova icona presente sull’app fotocamera di iPhone 6s e iPhone 6s Plus, caratterizzata da una serie di cerchi concentrici. Mentre, poiché è attiva di default, ogni qualvolta che si avvia l’app fotocamera bisogna disattivarla manualmente.

Ciò, quindi, potrebbe risultare molto fastidioso nei punta e scatta o nelle situazioni in cui si vuole realizzare una foto di qualità, catturando un oggetto in rapido movimento.

Ricordo che la funzione è attiva sui nuovi iPhone, disponibili ufficialmente in Italia dal prossimo 9 Ottobre.

Fonte | 9To5Mac