Apple, come aveva già preannunciato durente la WWDC 2015, apre le prenotazioni per la beta pubblica di iOS 9, che permette anche a coloro che non sono registrati come sviluppatori di provare il nuovo sistema operativo.

IOS 9 multitasking avrmagazine 1

L’aggiornamento, che saà disponibile entro la fine di luglio, permetterà quindi di installare il nuovo sistema operativo sull’iPhone, sull’iPad o sull’iPod Touch e di visionare in anteprima tutte le novità introdotte dagli ingeneri di Cupertino.

iOS 9, infatti, porta sui dispositivi Apple molte caratteristiche che rinnovano il SO, migliorando la stabilità dell’interfaccia utente, la gestione energetica, il sistema di ricerca e Siri.

Non mancano, inoltre, molte novità funzionali, come un nuovo sistema per l’affiancamento delle app su iPad o la modalità PIP, per visualizzare un contenuto video durante l’utilizzo di un’applicazione esterna.

iOS 9 public beta avrmagazine 2

Sono pochi gli aggiornamenti estetici, tra cui l’utilizzo del nuovo font San Francisco, appositamente pensato da Apple per migliorare la lettura e l’interfaccia utente in generale.

Per registrarsi al servizio è necessario accedere dalla pagina predisposta da Apple (link), dove occorrerà inserire i dati del proprio account e accettare le condizioni generali. Inoltre, la procedura è necessaria per ricevere tutte le info sulla beta e visualizzare le ultime novità.

iOS 9 public beta avrmagazine 1

L’installazione richiederà pochi attimi e verrà guidata mediante un apposito tutorial, fornito al momento del download. La procedura richiederà, comunque, l’ultima versione di iTunes, correttamente configurato su un PC Windows o un Mac.

Apple rilascerà anche la beta pubblica di OS X El Capitan, a cui è possibile registrarsi mediante la medesima pagina sul sito ufficiale.