Tra le più importanti novità di iOS 9, alcune delle quali abbiamo già analizzato in diversi articoli di approfondimento, notiamo  la funzione ‘quick reply ‘, estesa a tutte le applicazioni compatibili.

messages-interactive-notification avrmagazine

La WWDC si è ormai conclusa e tra le note offerte agli sviluppatori per la progettazione di nuove applicazioni, gli ingegneri Apple riportano la possibilità di implementare la funzione quick reply nei propri progetti.

Limitata alla sola app Messaggi, la funzione permette la risposta rapida a una notifica, effettuando uno ‘swipe’ verso sinistra sul banner e un tap sul tasto ‘Rispondi’, visualizzato subito dopo.

Si tratta di un’ottima notizia per gli utenti, ma sopratutto per gli sviluppatori che potranno migliorare il sistema di notifiche del proprio servizio di messaggistica e semplificare l’interazione.

La funzione sarà quasi sicuramente integrata nelle future versioni di WhatsApp, Skype, Facebook Messenger, Line e così via, mentre dovremo aspettare le prime applicazioni compatibili per effettuare dei test.

Se il dispositivo utilizzato è jailbroken, ossia sbloccato, è possibile utilizzare tweak come Couria, Nuntius, Envelope, TwitkaFly e QuickReplier for Viber, per rendere compatibile la funzione in questione con le più diffuse applicazioni social disponibili sullo store, tra cui Telegram, Twitter e la già citata WhatsApp.

Ricordiamo, inoltre, che gli sviluppatori dovrebbero riadattare le loro applicazioni entro il prossimo autunno, ovvero in concomitanza con la commercializzazione dei nuovi iPhone e il rilascio ufficiale di iOS 9. Il sistema operativo sarà anche disponibile in versione beta pubblica, prevista, secondo quanto dichiarato dalla stessa Apple, tra i mesi di luglio e agosto.

Fonte | iPhoneHacks