Tutti i programmatori appassionati di videogiochi saranno entusiasti di sapere che, alla base di questo nuovo videogioco proposto e pubblicato su App Store, ci sono le regole fondamentali e i pilastri che stanno alla base del loro lavoro. In un misto di logica e programmazione Human Resource Machine segna un nuovo traguardo nel panorama di videogame indie di cui recentemente sono costellati gli store online dei nostri dispositivi. Andiamo ad analizzare insieme questa recente applicazione, quidni.

La grafica di Human Resource Machine è particolarmente gradevole, oltre che per certi versi innovativa e divertente assolutamente in linea con l’ambientazione ironica protagonista del gioco. I toni sono leggermente noir, ricchi di un marrone chiaro e toni molto simili che rimandano un po’ agli uffici anni cinquanta, quando i colori predominanti erano questi e pure gli arredamenti erano molto simili a quelli richiamati all’interno del gameplay.

Una volta installato e cominciato il gioco, ci ritroveremo subito a vestire i panni di un impiegato d’azienda, una piuttosto grossa e famosa conosciuta come la Tomorrow Corporation, nella quale lavoriamo ormai da lunghi anni eppure i nostri capi continuano a pretendere l’impossibile e ogni anno, a cadenza regolare, le loro richieste peggiorano forzandoci ad orari improponibili e consegne al di fuori dell’umana possibilità.

Alla base delle regole del gioco, vi sono i principi basilari della programmazione ma non temete: anche qualora non sappiate nulla a riguardo del mestiere più enigmatico del mondo potrete giocare ugualmente grazie al semplice tutorial di cui disporremo all’inizio, utile a capire la finalità del gioco e le meccaniche logiche che saremo chiamati ad interpretare per avere successo nei livelli, moltissimi, che avremo a disposizione.

Ciò che dovremo fare all’effettivo, sarà programmare una macchina – quella appunto volta a gestire le “human resources” ovvero i nostri colleghi che ci aiuteranno nello svolgimento arduo e veloce delle nostre mansioni. La parte più difficile del gioco sarà appunto quella di programmazione: attraverso tasti e funzionalità potremo programmare la macchina a nostro piacimento e superare il livello.

Disponibile, al momento, solo per dispositivi iOS, Human Resource Machine potrà essere vostra al prezzo di 4,99€ e potrete giocarci sia su iPhone che su iPad.

Human Resource Machine