Google Drive per iOS una nuova nuvola per i nostri dati

Google nel pomeriggio di ieri ha rilasciato Google Drive e Chrome, due piattaforme molto attese che sicuramente saranno apprezzate da chiunque possieda un device iOS o Android.

In questo articolo mi soffermerò ad analizzare il servizio di “clouding” offerto da Google disponibile già da qualche mese per Pc e Mac ma che ancora non era stato integrato con i device mobile iOS.

Google Drive si presenta con un’interfaccia molto semplice e stilizzata, caratteristica comune delle interfacce web o delle app rilasciate in precedenza da Google; al primo avvio ci verrà chiesto di loggarci con il nostro account il quale, qualora non l’avessimo, potrà essere creato seguendo questo link e successivamente saremo rimandati al menù di principale della piattaforma.

In questo primo menù avremo: nella sezione superiore diverse aree di accesso, attraverso le quali entreremo nella nuvola alla ricerca dei nostri file e in basso i tasti “Ricarica dati” e “Opzioni”.

Nello specifico le sezioni proposte saranno:

  • My drive: All’interno della quale troveremo tutti i nostri file;
  • Shared With Me: Dove troveremo tutti i file che potranno essere visionati da alcune persone autorizzate;
  • Starred: La lista dei nostri file preferiti;
  • Recent: La lista dei documenti visionati di recente;
  • Off-Line: La raccolta dei file che potremo vedere senza alcuna connessione ad internet, ovvero, tutti i documenti che abbiamo scaricato dalla nuvola e che sono presenti nei nostri devices.

Quando andremmo a visionare un file nello specifico ci verrà mostrata l’interfaccia sottostante nella quale potremmo decidere di aprire il documento, farne il download o renderlo visibile ad un nostro amico che usufruisce dello stesso servizio.

Se vorremmo condividere un file con un amico o collega che non appartiene all’elenco, basterà cliccare sul tasto “Aggiungi persona”, in basso a destra, e scrivere le sue credenziali nella sezione dedita.

Per cambiare il nostro account basterà recarci nelle impostazioni di sistema e qui modificare i dati di accesso, mentre se vorremo maggiori informazioni su Google Drive, nella stessa schermata troveremo tutto il necessario.

Ricordiamo che il servizio offre 5 Gb di archiviazione gratuita a chiunque sia regolarmente registrato.

Google Drive è disponibile su App Store per iPhone, iPad e iPod Touch. 

Google Drive – archiviazione (AppStore Link) Google Drive – archiviazione
Sviluppatore: Google, Inc.
Voto: 4+4.5
Prezzo: Gratuiti Download App Store