Moments, l’app di condivisione fotografica di Facebook lanciata un paio di mesi fa, nelle ultime ore è stata aggiornata alla versione 2.0.

Facebook Moments crea video musicali

Facebook Moments crea video musicali

Grazie a questo aggiornamento Moments è in grado di creare automaticamente un foto montaggio, con l’inclusione di commento musicale, usando qualsiasi ragruppamento di almeno sei fotografie.

Moments dà così la possibilità a tutte quelle immagini che languiscono sul camera roll degli smartphone di riprendere vita, usando strumenti di riconoscimento facciale per suggerire dei tag e permettemdo anche di condividere tutte le foto con i propri amici su Facebook.

Questa nuova funzionalità video dell’app è simile a quelle di altre applicazioni come Flipagram, anch’essa in grado di creare delle foto storie con un accompagnamento musicale.

Moments-applicazioni-per-iphone-e-android-avrmagazine-2

Tuttavia, quando si tratta di voler condividere le creazioni di Flipagram con parenti e amici, occorre pur sempre passare per Instagram o Facebook.

Questo è proprio il grande vantaggio che sembra caratterizzare Moments, ossia quello di eliminare il fastidio di dovere poi anche sincronizzare con Facebook quando si desidera condividere il proprio collage.

Moments-applicazioni-per-iphone-e-android-avrmagazine-3

Una volta che si è dato all’app l’accesso alle foto sul proprio telefono ci vogliono solo un paio di secondi per identificare gli amici e suggerire dei tag. È possibile anche creare un gruppo di foto che si ha intenzione di condividere, scegliendo pure le persone con cui farlo.

In séguito Moments crea un collage con le foto selezionate, imposta una musica di sottofondo offerta in una scelta di temi fra cui l’Avventuroso (che ricorda un po’ le colonne sonore dei vecchi film western), l’Epico (una sorta di musica dance elettronica) o altri otto possibili scelte.

Moments-applicazioni-per-iphone-e-android-avrmagazine-5

È possibile editare il video sostituendo le foto incluse, cambiando l’accompagnamento musicale e nient’altro però. Infatti per il momento pare proprio che non si possano fare altre modifiche, come aggiungere filtri o editare le foto all’interno dell’app.

Un’altro difetto dell’app è la mancanza di opzioni di condivisione oltre a Facebook, non potendo condividere le foto né su Twitter né persino attraverso l’e-mail. Detto ciò, una volta completate le modifiche di cui si è detto poc’anzi, con un altro tap si potranno taggare gli amici con i quali si è deciso di condividere le foto e poi le si manda su Facebook.

Moments-applicazioni-per-iphone-e-android-avrmagazine-6

Oltre alla funzionalità video la nuova versione 2.0 di Moments ha avuto altri piccoli miglioramenti, come la possibilità di creare i “Moments” da zero, quella di osservare l’avanzamento del caricamento delle foto e la traduzione portata a 34 lingue, tra cui ovviamente l’italiano.

Attualmente l’app non è disponibile in Europa, dal momento che l’Unione Europea ha richiesto a Facebook di introdurre nell’app una modalità che consenta agli utenti di scegliere se abilitare il riconoscimento facciale.