Saurik annuncia un nuovo aggiornamento per Cydia, il famoso ‘store alternativo’ per dispositivi iOS jailbroken, necessario per l’installazione di pacchetti e tweak prodotti dalla community e da sviluppatori alternativi.

Cydia avrmagazine

Cydia raggiunge quindi la versione 1.1.18, introducendo la compatibilità con il jailbreak di iOS 8.3, rilasciato di recente dal team TaiG, e alcuni miglioramenti concernenti la stabilità.

È stato inoltre risolto un problema che poteva causare rallentamenti ed errori, già parzialmente corretto nella versione 1.1.17.

Ecco i dettagli riportati nel changelog ufficiale:

Un fix ‘proattivo’ per iOS 8.3 relativo a un problema che causava il riavvio infinito della schermata Home, se gli utenti chiudevano Cydia dal multitasking.

Inoltre, questo aggiornamento cerca di risolvere un problema ancora presente su iOS 8.3, già preso in esame da team TaiG. Approfondiremo lo studio del bug che verrà definitivamente corretto in futuro.

Rispetto a qualche giorno fa, in cui era inutile effettuare il jailbreak per la mancanza di Cydia, è ora possibile svolgere la procedura di sblocco senza alcun problema.

Se già il dispositivo è stato sbloccato, è possibile aggiornare la versione di Cydia installata, aprendo l’app e attendendo il messaggio d’avviso. Il download durerà qualche instante con il conseguente riavvio del dispositivo.

Ricordiamo che la procedura di sblocco di un dispositivo iOS invalida la garanzia e che risulta necessaria per l’installazione di pacchetti aggiuntivi e tweak, prodotti per la personalizzazione delle app e del sistema.