Microsoft ha recentemente rilasciato a pochi fortunati sviluppatori una versione di Cortana, l’assistente virtuale made in Redmond che si interfaccia con iPhone e iOS 9 o superiori.

Cortana applicazioni per iphone avrmagazine 1

Cortana, integrandosi con l’intero ecosistema Microsoft, si rivolge a chi utilizza attivamente Windows 10 ed è capace di sincronizzare promemoria, calendari, reminders, appuntamenti, sveglie, appunti e quant’altro tra tutti i dispositivi che ne fanno uso.

L’assistente virtuale si integra anche con alcune funzionalità di iOS, tra cui il calendario, i promemoria e così via, ma anche con i messaggi e le caselle email attive, per l’invio rapido e il controllo della posta in arrivo.

Come nella versione per Android, il servizio offre informazioni generiche (risultati sportivi, film al cinema, luoghi vicini, voli aerei e borsa), una serie di schede che riassumono gli interessi o le informazioni relative l’utente, mentre non include la possibilità di richiamare l’assistente con il classico ‘Hey Cortana’.

Attualmente non abbiamo notizie sull’eventuale rilascio del servizio in Italia, mentre gli sviluppatori che lo stanno testando lo trovano molto acerbo e privo di funzionalità potenzialmente accattivanti per l’utente iOS.